Jobs Act: Recchi, via a decreti o 4 mila posti a rischio

(AGI) . Roma, 16 giu. - L'impegno di Telecom "e' quello diassumere 4 mila persone per rinnovare il capitale umano dellasocieta'. Ci aspettiamo che il governo sblocchi il decretoaltrimenti 4 mila posti di lavoro potrebbero essere persi". Lodice il presidente di Telecom, Giuseppe Recchi, riferendosi aldecreto attuativo del Jobs Act sulla solidarieta' espansiva ealle risorse necessarie a finanziarlo. "Le leggi devono accompagnare lo sforzo delle aziende - haaggiunto Recchi - ci aspettiamo che il decreto venga sbloccatoa beneficio nostro e del Paese. Sarebbe un peccato eun'occasione mancata per noi e per

(AGI) . Roma, 16 giu. - L'impegno di Telecom "e' quello diassumere 4 mila persone per rinnovare il capitale umano dellasocieta'. Ci aspettiamo che il governo sblocchi il decretoaltrimenti 4 mila posti di lavoro potrebbero essere persi". Lodice il presidente di Telecom, Giuseppe Recchi, riferendosi aldecreto attuativo del Jobs Act sulla solidarieta' espansiva ealle risorse necessarie a finanziarlo. "Le leggi devono accompagnare lo sforzo delle aziende - haaggiunto Recchi - ci aspettiamo che il decreto venga sbloccatoa beneficio nostro e del Paese. Sarebbe un peccato eun'occasione mancata per noi e per il paese se un'azienda nonvenisse incoraggiata a investire e ad assumere 4 mila persone".(AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it