Ior: Carlo Salvatori unico italiano in board Banca Vaticana

(AGI) - CdV, 16 set. - Carlo Salvatori, numero uno diAllianzItalia e presidente di Lazard Italia, entra nel Consiglio diSovrintendenza dello Ior (Istituto per le Opere di Religione).Salvatori, 73 anni, ex presidente di Unicredit, e' l'unicomembro italiano nel board della banca vaticana presieduta daJean-Baptiste de Franssu. Papa Francesco ha nominato anche lospagnolo Mauricio Larrain Garces, ex presidente del BancoSantander del Cile. E' stato cosi' completato l'organigrammadell'Istituto. "Lo Ior e' lieto di lavorare con questi duemembri aggiuntivi", ha affermato il cardinale Santos Abril yCastello, presidente della Commissione cardinalizia divigilanza dello

Ior: Carlo Salvatori unico italiano in board Banca Vaticana

(AGI) - CdV, 16 set. - Carlo Salvatori, numero uno diAllianzItalia e presidente di Lazard Italia, entra nel Consiglio diSovrintendenza dello Ior (Istituto per le Opere di Religione).Salvatori, 73 anni, ex presidente di Unicredit, e' l'unicomembro italiano nel board della banca vaticana presieduta daJean-Baptiste de Franssu. Papa Francesco ha nominato anche lospagnolo Mauricio Larrain Garces, ex presidente del BancoSantander del Cile. E' stato cosi' completato l'organigrammadell'Istituto. "Lo Ior e' lieto di lavorare con questi duemembri aggiuntivi", ha affermato il cardinale Santos Abril yCastello, presidente della Commissione cardinalizia divigilanza dello Ior. "Apporteranno - ha continuato -all'Istituto una notevole esperienza in campo finanziario eun'ottica globale proprio nel momento in cui lo Ior si starafforzando e raggiungendo gli obiettivi segnalati dal SantoPadre". Con queste designazioni, sono ora ricoperte tutte lecariche del Consiglio di Sovrintendenza dell'Istituto. Oltre aLarrain (Cile e non Spagna come scritto in precedenza) eSalvatori (Italia), esso conta Jean-Baptiste de Franssu(Francia, con l'incarico di presidente), Clemens Borsig(Germania), la professoressa Mary Ann Glendon (Usa) e SirMichael Hinze (Uk), insediatisi il 9 luglio scorso. A questisei membri laici si aggiunge, in veste di Segretario nonvotante, monsignor Alfred Xuereb, Segretario generale dellaSegreteria per l'Economia. Come sancito dallo Statutodell'Istituto, modificato nel '90, il Consiglio diSovrintendenza dello Ior definisce la strategia e assicura lasupervisione delle operazioni. I suoi membri ricoprono lacarica in conformita' al nuovo contesto giuridico e per cinqueanni. La nomina di un Segretario non votante e la designazionedi un sesto membro rispettivamente al Consiglio diSovrintendenza dello Ior e alla Commissione Cardinaliziadell'Istituto saranno formalizzate una volta conclusasi larevisione dello Statuto attualmente in corso. (AGI).