Inflazione: ad agosto sale prezzo pesce, giu' frutta e verdura

(AGI) - Roma, 12 set. - Nessun aumento per i prezzi dei benialimentari che ad agosto, segnala l'Istat, non variano su basemensile e segnano una riduzione della flessione su base annua(-0,3%, da -0,6% di luglio). Ma all'interno di questa voce, sisegnala comunque l'andamento dei prezzi di frutta e verdura (inribasso) e del pesce (in rialzo, mentre cala su base mensilequello del pesce di mare di allevamento). L'Istat spiega che "la stabilita' rispetto a luglio 2014 e'la sintesi della variazione congiunturale nulla dei prezzi deiprodotti lavorati e del lieve ribasso su base mensile

(AGI) - Roma, 12 set. - Nessun aumento per i prezzi dei benialimentari che ad agosto, segnala l'Istat, non variano su basemensile e segnano una riduzione della flessione su base annua(-0,3%, da -0,6% di luglio). Ma all'interno di questa voce, sisegnala comunque l'andamento dei prezzi di frutta e verdura (inribasso) e del pesce (in rialzo, mentre cala su base mensilequello del pesce di mare di allevamento). L'Istat spiega che "la stabilita' rispetto a luglio 2014 e'la sintesi della variazione congiunturale nulla dei prezzi deiprodotti lavorati e del lieve ribasso su base mensile (-0,1%)di quelli dei prodotti non lavorati (il cui peso e' poco piu'della meta' di quello degli Alimentari lavorati);l'attenuazione della flessione su base annua e' dovuta alridimensionamento del calo tendenziale dei prezzi dei prodottinon lavorati (-1,8%, da -2,9% del mese precedente). La crescitatendenziale dei prezzi dei prodotti lavorati rallenta allo 0,6%(da +0,8% di luglio)". In particolare, su base mensile e' dasegnalare il ribasso dei prezzi degli Alimentari non lavoratie' da attribuire principalmente al ribasso dei prezzi deiVegetali freschi (-0,9%); su base annua questi mostrano unanetta riduzione della flessione tendenziale (-3,4%, da -8,8% diluglio), su cui incide il confronto con agosto 2013, quando ildecremento su base mensile era risultato piu' marcato (-6,3%).Per contro, i prezzi della Frutta fresca aumentano dello 0,4%su base mensile (-7,8% in termini tendenziali, da -10,1% delmese precedente) mentre variazioni congiunturali in direzioneopposta si registrano per i prezzi del pesce fresco, conaumenti dell'1,2% per il Pesce fresco di mare di pescata edello 0,4% per quello di acqua dolce (rispettivamente +0,9% e+1,4% in termini tendenziali) e un calo dello 0,9% per il Pescefresco di mare di allevamento (+1,3% su base annua). (AGI).