Grecia: Ue, rinvio pagamento a Fmi non implica insolvibilita'

(AGI) - Bruxelles - Il rinvio del pagamento di 300milioni di euro che la Grecia avrebbe dovuto effettuare oggi alFondo monetario  

(AGI) - Bruxelles, 5 giu. - Il rinvio del pagamento di 300milioni di euro che la Grecia avrebbe dovuto effettuare oggi alFondo monetario internazionale e la conseguente aggregazione ditutte le rate di giugno in un unico pagamento da 1,6 miliardidi euro alla fine del mese rispetta le regole del Fmi e nonmette in dubbio la solvibilita' della Grecia, secondo laCommissione Ue. "La decisione della Grecia di pagare insieme lerate di giugno al Fondo Monetario Internazionale e' in lineacon le regole del Fmi ed e' gia' avvenuto in passato. E' unadecisione che non mette in questione la capacita' di una statomembro di onorare i suoi obblighi finanziari," ha detto ilportavoce della Commissione Ue, Margaritis Schinas, rispondendoa domande sul rinvio del pagamento odierno da parte dellaGrecia. .