Grecia: Merkel vedra' Tsipras. Schulz, finanze Atene "pericolose"

(AGI) - Berlino, 19 mar. - La cancelliera tedesca, AngelaMerkel incontrera' il premier greco Alexei Tsipras nella suaprima visita a Berlino che si terra' lunedi' prossimo. "Hoinvitato Tsipras - spiega Merkel al Bundestag - a Berlinolunedi' e lo attendo con impazienza. Avremo tempo per parlarcinel dettaglio e forse anche per discutere". Tra oggi e domanila Merkel vedra' Tsipras prima del vertice dei leader Ue,insieme a Hollande, Tusk, Draghi e Juncker, ma si trattera' diun incontro che Atene ha strappato a forza ai leader europei ein cui spieghera' loro in che situazione

(AGI) - Berlino, 19 mar. - La cancelliera tedesca, AngelaMerkel incontrera' il premier greco Alexei Tsipras nella suaprima visita a Berlino che si terra' lunedi' prossimo. "Hoinvitato Tsipras - spiega Merkel al Bundestag - a Berlinolunedi' e lo attendo con impazienza. Avremo tempo per parlarcinel dettaglio e forse anche per discutere". Tra oggi e domanila Merkel vedra' Tsipras prima del vertice dei leader Ue,insieme a Hollande, Tusk, Draghi e Juncker, ma si trattera' diun incontro che Atene ha strappato a forza ai leader europei ein cui spieghera' loro in che situazione finanziaria si trova.La Merkel aggiunge che nessuno deve aspettarsi una soluzionedei problemi con la Grecia al vertice di lunedi'. La situazione finanziaria della Grecia e' "pericolosa".L'avvertimento arriva dal presidente del Parlamento europeo,Martin Schulz, in vista del vertice dei leader europei. SecondoSchulz Atene ha bisogno di 2-3 miliardi di euro a breve perevitare la bancarotta. "Il tempo sta scadendo" dice e "nelbreve termine servono 2-3 miliardi di euro per far fronte agliobblighi piu' urgenti". "La volonta del governo greco dicooperare - dice ancora - deve migliorare", in particolareriguardo alle informazioni sui progressi delle riforme. Intanto la Bce ha deciso di aumentare di 400 milioni dieuro il tetto del programma 'Ela' per la liquidita' diemergenza che le banche greche possono attingere dalla bancacentrale nazionale, portandolo a 69,8 miliardi di euro. Nell'ultimo bollettino della Bce si legge che "anche irendimenti sulle obbligazioni sovrane dell'area euro con ratingpiu' basso sono diminuiti, sebbene la loro volatilita' siaaumentata in relazione all'incertezza circa la possibilita' perla Grecia di mantenere l'accesso all'assistenza finanziaria".(AGI).