Grecia: allarme della Bundesbank, cresce il rischio insolvenza

(AGI) - Bruxelles, 11 giu. - Le differenze fra le istituzioni eil governo di Atene restano troppo importanti e un accordo e'ancora lontano. Con questa motivazione, il gruppo di lavoro checonduce il negoziato tecnico per conto del Fondo monetariointernazionale ha lasciato Bruxelles per rientrare aWashington. E' quanto fa sapere il Fmi. Il primo ministrogreco Alexis Tsipras ha confermato l'impegno reciproco di Atenee delle istituzioni di "superare le differenze" per arrivare auna soluzione del negoziato greco in tempi rapidi. Lo ha dettoal termine di un incontro di due ore con il presidente

(AGI) - Bruxelles, 11 giu. - Le differenze fra le istituzioni eil governo di Atene restano troppo importanti e un accordo e'ancora lontano. Con questa motivazione, il gruppo di lavoro checonduce il negoziato tecnico per conto del Fondo monetariointernazionale ha lasciato Bruxelles per rientrare aWashington. E' quanto fa sapere il Fmi. Il primo ministrogreco Alexis Tsipras ha confermato l'impegno reciproco di Atenee delle istituzioni di "superare le differenze" per arrivare auna soluzione del negoziato greco in tempi rapidi. Lo ha dettoal termine di un incontro di due ore con il presidente dellaCommissione Jean-Claude Juncker. La soluzione, ha ribaditoTsipras che ha ripetuto l'espressione della notte scorsa dopola riunione con i leader francese e tedesco Hollande e Merkel,deve tenere conto delle esigenze di "coesione sociale ecrescita" in Grecia. Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker haillustrato al premier greco Alexis Tsipras, con il quale haavuto un incontro di due ore, "l'iter possibile con le treistituzioni che potrebbe ancora consentire soluzionireciprocamente accettabili in tempo utile". E' quanto fa saperela portavoce Mina Andreeva. "Il presidente Juncker - haspiegato la portavoce - ha avuto un incontro importante,amichevole e costruttivo con il primo ministro Tsipras duratodue ore". Al termine, si sono accordati per rimanere "instretto contatto nei prossimi giorni". Il governo greco e' pronto ad accelerare il negoziato: e'quanto afferma il portavoce Gabriel Sakellaridis in una nota."La delegazione greca nel corso del negoziato con i creditorie' pronta a intensificare i colloqui" per arrivare ad unaccordo "anche nelle prossime 24 ore" e "sta continuando alavorare sulle questioni in sospeso", si legge nella nota.(AGI)Intanto in Grecia hanno ripreso oggi le trasmissioni della tvdi Stato Ert chiusa due anni fa nell'ambito delle misure diausterity prese dal precedente governo. Il premier AlexisTsipras aveva definito la chiusura di Ert una "ferita" e hasempre fatto della sua riapertura una prorita' programmatica. "E' un giorno speciale per tutti i greci - ha detto ilconduttore televisivo Nikos Aggelidis nel corso di un talk showmattutino - e per tutti quelli che amano la liberta' diinformazione". La storica emittente pubblica, dopo la sua chiusura, erastato sostituita dalla rete Nerit che e' stata riassorbita daErt. Il governo ha previsto la riassunzione di quasi tutti i2.500 dipendenti, tra cui 600 giornalisti, precedentementelicenziati. (AGI).