Gazprom: forniture di gas a Europa dipendono da Kiev

(AGI) - Mosca, 16 set. - Con l'approssimarsi dei primi freddi,Gazprom mette le mani avanti e avverte i clienti europei che lacontinuita' delle forniture di gas (il 30% del fabbisogno)dipende dalla disponibilita' dell'Ucraina ad onorare gliimpegni per il transito del metano sul suo territorio. Ilconsiglio di amministrazione di Gazprom ha comunque ordinato aitecnici di adottare tutte le misure necessarie per ridurre alminimo i rischi di un'interruzione delle forniture di gasall'Europa. Il nodo del contendere resta quello annoso delleprecedenti crisi del 2006 e del 2009: Mosca (che ha interrottole forniture di

(AGI) - Mosca, 16 set. - Con l'approssimarsi dei primi freddi,Gazprom mette le mani avanti e avverte i clienti europei che lacontinuita' delle forniture di gas (il 30% del fabbisogno)dipende dalla disponibilita' dell'Ucraina ad onorare gliimpegni per il transito del metano sul suo territorio. Ilconsiglio di amministrazione di Gazprom ha comunque ordinato aitecnici di adottare tutte le misure necessarie per ridurre alminimo i rischi di un'interruzione delle forniture di gasall'Europa. Il nodo del contendere resta quello annoso delleprecedenti crisi del 2006 e del 2009: Mosca (che ha interrottole forniture di gas a Kiev da giugno perche' pretende ilpagamento di 5 miliardi di dollari per le 'bollette' nononorate) avverte che continuera' a pompare gas nelle condotteche, attraverso l'Ucraina, raggiungono l'Europa. Ma l'effettivoarrivo del metano ai clienti europei e' condizionatodall'eventualita' che Kiev intercetti o meno, come fece inpassato, parte del flusso per il suo fabbisogno. (AGI).