Fisco: Mef, mai piu' condoni, finora ce ne sono stati 80

(AGI) - Roma, 1 ott. - "L'efficacia della strategia dicontrasto alla evasione fiscale passa sicuramente attraverso ladecisione di non fare piu' ricorso allo strumento dei condoni".E' quanto si legge nel Rapporto sulla realizzazione dellestrategie di contrasto all'evasione fiscale, pubblicato oggidal Mef ed anticipato ier dal ministro dell'Economia Pier CarloPadoan. "In passato, la frequenza e l'ampia portata deiprovvedimenti di condono, una vera e propria costante delnostro Paese, ha generato nei contribuenti il diffusoconvincimento di poter beneficiare, in futuro, di sensibilisconti sui tributi evasi, contribuendo cosi' a minare lacredibilita'  dello Stato,

(AGI) - Roma, 1 ott. - "L'efficacia della strategia dicontrasto alla evasione fiscale passa sicuramente attraverso ladecisione di non fare piu' ricorso allo strumento dei condoni".E' quanto si legge nel Rapporto sulla realizzazione dellestrategie di contrasto all'evasione fiscale, pubblicato oggidal Mef ed anticipato ier dal ministro dell'Economia Pier CarloPadoan. "In passato, la frequenza e l'ampia portata deiprovvedimenti di condono, una vera e propria costante delnostro Paese, ha generato nei contribuenti il diffusoconvincimento di poter beneficiare, in futuro, di sensibilisconti sui tributi evasi, contribuendo cosi' a minare lacredibilita'  dello Stato, soprattutto nei confronti deicontribuenti onesti, la cui attitudine alla assolvimentopuntuale degli obblighi tributari e' stata scoraggiata". Nellastoria tributaria italiana, si legge ancora nel Rapporto,"costanti sono stati i condoni tributari: dall'Unita' a oggi vene sono stati oltre 80". Secondo il documento del Mef "in unaottica comparatistica, gli svantaggi derivanti dalla utilizzodegli istituti perdonistici tributari sono di gran lungasuperiori". Infatti "un condono deve contenere, per essereappetibile, uno sconto significativo delle sanzioni previste",inoltre "attenuare le sanzioni equivale a lanciare messaggi alcontribuente razionale di incentivo ad evadere, nel medio,lungo ed anche breve periodo, tenuto conto anche delle basseprobabilita'  di essere effettivamente controllati in futuro".(AGI).