Eni: accordi compravendita Gnl con Petramina per sviluppo Jangkrik

(AGI) - Roma, 30 giu. - Eni, insieme con i suoi partner Engie(precedentemente Gdf Suez) e Saka Energi Muara Bakau, hafirmato oggi due accordi con Pt Pertamina (Persero) per lacompravendita del gas naturale liquefatto (Gnl) che verra'prodotto dal campo a gas Jangkrik. Nell'ambito degli accordi,Pertamina si impegna ad acquistare 1,4 milioni di tonnellateall'anno di Gnl a partire dal 2017. "La firma di questi accordi rappresenta un elementoimportante per le attivita' di sviluppo del Progetto Jangkrik,uno dei primi progetti a gas in acque profonde in Indonesiasviluppato con uno schema di esecuzione accelerato

(AGI) - Roma, 30 giu. - Eni, insieme con i suoi partner Engie(precedentemente Gdf Suez) e Saka Energi Muara Bakau, hafirmato oggi due accordi con Pt Pertamina (Persero) per lacompravendita del gas naturale liquefatto (Gnl) che verra'prodotto dal campo a gas Jangkrik. Nell'ambito degli accordi,Pertamina si impegna ad acquistare 1,4 milioni di tonnellateall'anno di Gnl a partire dal 2017. "La firma di questi accordi rappresenta un elementoimportante per le attivita' di sviluppo del Progetto Jangkrik,uno dei primi progetti a gas in acque profonde in Indonesiasviluppato con uno schema di esecuzione accelerato (fast-trackscheme), e conferma l'impegno di Eni nella fornitura di gas perlo sviluppo del mercato interno indonesiano. Sono moltosoddisfatto del rapporto forte e proficuo con le autorita'indonesiane, con Pertamina e con i nostri partner nel ProgettoJangkrik", ha dichiarato l'amministratore delegato di EniClaudio Descalzi. Il progetto di sviluppo di Jangkrik, che comprende igiacimenti a gas Jangkrik e Jangkrik Nord Est, prevede laperforazione di pozzi di produzione sottomarini, la costruzionedi un'unita' galleggiante (Floating Production Unit) per iltrattamento di gas e condensati, e la posa di condottesottomarine per il trasporto fino al terminal di Bontang.L'avvio della produzione e' previsto per il 2017. I giacimenti Jangkrik e Jangkrik North East, scoperti nelblocco Muara Bakau rispettivamente nel 2009 e nel 2011, sitrovano in una profondita' d'acqua di 400 metri nella strettodi Makassar, circa 100 chilometri a est di Balikpapan. Eni e'operatore del blocco con il 55% di partecipazione, mentre glialtri partner della joint venture sono Gdf Suez ExplorationIndonesia, una controllata di Engie, con il 33,334% e SakaEnergi Muara Bakau con l'11,666%. Eni e' presente in Indonesiadal 2001 e attualmente detiene un importante portafoglio dititoli minerari con attivita' di esplorazione, produzione esviluppo, importanti per i piani di crescita complessiva dellasocieta'. La produzione equity media di Eni nel Paese e' pari a17.000 barili di olio equivalente al giorno. (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it