Kenya: da giugno 2017 iniziera' a produrre ed esportare petrolio

Kenya: da giugno 2017 iniziera' a produrre ed esportare petrolio
 Kenyatta (Afp)

(AGI/INFOAFRICA) - Nairobi - Dal giugno del prossimo anno il Kenya comincera' a produrre ed esportare petrolio. Lo ha annunciato il presidente, Uhuru Kenyatta, al termine di un incontro con il direttore delle operazioni della Tullow Oil (l'azienda di esplorazioni inglese che detiene i diritti in un parte del paese) Paul McDade. Secondo una nota diffusa dalla presidenza keniana, McDade ha confermato che il petrolio verra' inizialmente trasportato via strada dai giacimenti del nord del Kenya fino alla citta' costiera di Mombasa. "Abbiamo iniziato e non torneremo indietro. Abbiamo deciso un sentiero ed entro il 2019 il Kenya diventera' un grande produttore ed esportatore di petrolio" ha detto Kenyatta. Da parte sua il dirigente della Tullow ha fatto sapere che la compagnia iniziera' da marzo una produzione di circa 2000 barili al giorno cosi' da essere pronti per giugno 2017 per le prime esporazioni, oltre ad aver confermato di voler avviare quanto prima la perforazione di altri otto pozzi nella regione settentrionale di Lokichar. "La Tullow resta convinta che il bacino sud di Lokichar abbia il potenziale per vedere le attuali riserve di 750 milioni di barili, crescere a circa 1 miliardo di barili di petrolio" ha detto McDade. (AGI)