Gas: primo contratto vendita per Leviathan, intesa da 3 mld dlr

(AGI) - Gerusalemme, 30 mag. - Il consorzio a guida statunitense che sta svilupp...

Gas: primo contratto vendita per Leviathan, intesa da 3 mld dlr
piattaforma gas (afp) 

(AGI) - Gerusalemme, 30 mag. - Il consorzio a guida statunitense che sta sviluppando le riserve di gas offshore del mega giacimento israeliano Leviathan ha annunciato la stipula del primo contratto di vendita dopo la rivisitazione dell'accordo. Il consorzio, guidato dalla statunitense Noble Energy, ha annunciato ieri un'intesa da 3 miliardi di dollari per fornire 13 miliardi di metri cubi di gas che alimenteranno una centrale elettrica per i prossimi 18 anni.
Si tratta del primo accordo da quando il governo ha rivisto il progetto di sviluppo il 22 maggio scorso, al termine di una battaglia legale che ha ritardato la partenza del 'campo'. Il progetto infatti era stato definito incostituzionale dalla Corte Suprema, con gli oppositori che sostenevano che l'operazione dava troppo potere alle compagnie energetiche. Dopo la sentenza, l'intesa e' stata rivista per recepire le obiezioni della Corte, per poi ricevere luce verde dal governo.
Leviathan e' il piu' grande giacimento israeliano offshore con gas sufficiente per trasformare il paese da importatore a esportatore. Mercati chiave potranno essere Turchia e Egitto. Yossi Abu, ceo di Delek Drilling la compagnia israeliana che fa parte del consorzio, ha spiegato che il contratto e' il primo di tanti che saranno firmati e che il giacimento fornira' gas al mercato interno entro 2019. (AGI)
.