Eni: Grossi, nostre stazioni diventano 'di servizi'

Eni: Grossi, nostre stazioni diventano 'di servizi'
Stazione Eni 

Roma - "Le nostre stazioni stanno diventando stazioni di servizi perché è importante offrire ai nostri clienti l'opportunità di utilizzare la pausa carburante per avere tanti altri servizi di vario genere". E' quanto ha affermato Paolo Grossi, direttore commerciale Eni Refining & Marketing and Chemicals, nel corso della presentazione della partnership con Dhl. "Dal parcheggio delle auto e degli scooter Enjoy all'acquisto di prodotti, da oggi nelle stazioni Eni c'è anche il servizio offerto da Dhl che oltre ad effettuare il servizio in front office, quando il distributore e' aperto, dalle 7 alle 19, offre anche il servizio di packstation attivo h24. Un ennesimo esempio di come vogliamo offrire valore aggiunto al cliente in termini di praticità di servizio e di esperienza comoda sicura e veloce", ha aggiunto Grossi.

Secondo Alberto Nobis, ad Dhl Express Italy "la partnership con Eni e' importante perche' oltre ad essere un grande cliente da tanto tempo e' una delle migliori aziende del mondo per innovazione e non solo. Con loro abbiamo delle sinergie molto importanti sul mondo dell'e-commerce". "Il nostro obiettivo finale - ha proseguito - e' creare molteplicità di punti in cui i nostri clienti possono ricevere e spedire e che non siano vincolati da orari specifici. Quello che vogliamo superare e' la difficoltà del corriere che non trova a casa le persone perche' arriva in orari d'ufficio". La partnership, ha aggiunto, "parte con 50 stazioni ma vogliamo arrivare a 500 entro la fine dell'anno prossimo. Questo si inserisce nel nostro piano della rete retail". (AGI)