Energia: Pistelli (Eni), puntare su mix gas-rinnovabili

Energia: Pistelli (Eni), puntare su mix gas-rinnovabili

Per soddisfare la fame di energia dell'Africa bisogna puntare sul mix gas-rinnovabili. Lo ha detto Lapo Pistelli, direttore relazioni internazionali di Eni intervenendo alla presentazione del World energy Outlook special report, 'Energy access outlook: from poverty to prosperity' presentato alla Farnesina. 
    "Attualmente il mix energetico che c'è nel continente e' insostenibile, per questo condividiamo in pieno con l'analisi dell'Iea (International energy agency) secondo cui bisogna passare a un mix sostenibile. L'energia deve essere considerata come un diritto fondamentale dell'uomo. Per crescere e svilupparsi l'Africa ha bisogno di energia", ha sottolineato. Eni, ha proseguito Pistelli, "partecipa attivamente alla sfida di fornire un accesso diffuso di energia al continente. Investiamo miliardi per sviluppare fonti d'energia e fornirla ai paesi dove operiamo, per il mercato interno". In questo senso, ha evidenziato, "il gas ha un ruolo fondamentale sia per soddisfare la domanda sia per la lotta al cambiamento climatico. Le due cose, accesso all'energia e cambiamento climatico, come dice l'Iea non sono in contrasto". 
    Per Pistelli inoltre "importante e' anche la collaborazione tra Governi, settore privato e istituzioni finanziarie. Bisogna combinare questi tre elementi per avere risultati. Il fatto che ancora 1,1 miliardi di persone non abbiano accesso all'energia elettrica e che 2,8 miliardi siano prive di soluzioni pulite per cucinare rappresenta una sfida che bisogna vincere", ha concluso. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it