Energia: Eni gas e luce, efficienza con sinergia azienda-clienti

Fanfoni: aiutare i consumatori a essere più consapevoli può fare la differenza

Energia: Eni gas e luce, efficienza con sinergia azienda-clienti
Foto: MARCO BERTORELLO / AFP 
 Eni

“In Eni gas e luce, già da qualche anno, stiamo dedicando grande attenzione al tema dell’efficienza energetica e siamo convinti che aiutare i consumatori a essere più consapevoli nel fare un uso migliore dell’energia possa fare la differenza, rispetto alla riduzione dei loro consumi energetici e all’impatto per l’ambiente”. Lo ha dichiarato Mauro Fanfoni, responsabile strategy and innovation di Eni gas e luce, intervenendo alla presentazione dell’indagine conoscitiva di Cittadinanzattiva sulla sostenibilità energetica.

L’efficienza energetica è la “direzione giusta”, ha aggiunto Fanfoni, "e la strada da percorrere deve essere un percorso che coinvolga il cliente “a 360 gradi”. I tre pilastri su cui si basa la strategia di Eni gas e luce per il risparmio energetico sono: la consapevolezza dei consumi, la digitalizzazione e la personalizzazione dei servizi. “Aiutando, da un lato, i cittadini a comprendere pienamente l’impatto che i loro comportamenti in tema di energia possono generare e, dall’altro, come azienda, offrendo soluzioni su misura basate sulle nuove tecnologie ad alta efficienza energetica, come Eni gas e luce crediamo davvero di poter riuscire a trasformare la relazione tra le persone e l’energia, con un impatto molto positivo sia sull’efficienza energetica del sistema sia sull’ambiente”.

Proprio con questo obiettivo Eni gas e luce ha introdotto Genius “un programma - ha spiegato Fanfoni - basato sulle scienze comportamentali e nato per personalizzare l’energia di casa, al fine di permettere a ciascuno di usarla meglio e usarne meno. Grazie infatti al monitoraggio dei propri consumi energetici e al confronto con case simili, siamo in grado di fornire ai nostri clienti una serie di suggerimenti personalizzati per ridurre gli sprechi energetici”.

Suggerimenti che nel 2017 hanno permesso ai clienti che hanno aderito al programma Genius di risparmiare complessivamente oltre 3,4 milioni di kWh, corrispondenti in termini economici a un risparmio di 650.000 euro circa in un solo anno. Ma non è tutto. Eni gas e luce mette a disposizione dei propri clienti una gamma di Soluzioni Energetiche che aiutano a consumare meglio e meno: caldaie, climatizzatori e altri elettrodomestici ad alta efficienza energetica, lampadine a Led e dispostivi per la Smart Home. Si stima che un consumatore che sostituisce il suo vecchio frigorifero in classe B con un frigo in classe A+++ andrà a risparmiare circa 65 euro all’anno sulla bolletta elettrica. Oppure che la tecnologia Led permetta di consumare il 90% in meno rispetto alle lampadine tradizionali e il 40% in meno rispetto alle lampadine a risparmio energetico. 

Nello scorso mese di maggio, Eni gas e luce ha presentato insieme ad Enea il servizio CappottoMio finalizzato alla riqualificazione energetica degli edifici condominiali con l’installazione del cosiddetto “cappotto termico”, soluzione tecnologica efficiente ed efficace per ridurre le dispersioni termiche degli immobili. Un servizio che è stato progettato in conformità con la normativa in materia di ecobonus (detrazioni fiscali fino al 75% dell’importo dei lavori) e sismabonus (fino all’85%) con la possibilità di cedere a terzi il credito fiscale.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it