Cina: greggio, Nea apre a privati gestione riserve strategiche

(AGI) - Pechino, 1 giu. - La Cina guarda anche ai privati per la gestione delle ...

Cina: greggio, Nea apre a privati gestione riserve strategiche
National Energy Administration (Afp) 

(AGI) - Pechino, 1 giu. - La Cina guarda anche ai privati per la gestione delle riserve strategiche. Secondo una bozza delle ultime linee guida pubblicate dalla National Energy Administration, l'ente di regolamentazione del settore energetico cinese, i gruppi che riceveranno l'approvazione per operare le riserve avranno l'obbligo di mantenere le riserve strategiche di greggio in magazzini separati da quelli delle riserve commerciali. Inoltre, le riserve strategiche potranno venire utilizzate solo con l'approvazione del governo.
Anche se non sono stati ancora resi noti i volumi delle riserve strategiche che i privati potranno avere in gestione, per gli analisti la bozza apre a un ulteriore aumento delle importazioni di greggio, gia' oggi a livelli record grazie ai bassi prezzi del greggio sui mercati e all'apertura del trading del greggio anche alle raffinerie indipendenti. Tra febbraio e aprile scorso, l'accumulo di riserve strategiche e' stato stimato a quota trecentomila barili al giorno, e secondo le ultime stime prodotte dagli analisti, entro il 2016, Pechino potrebbe accumulare tra i 70 e i 90 milioni di barili di riserve strategiche, che si andrebbero a sommare agli oltre 190 milioni di barili registrati a meta' 2015. La Cina ha rivelato per la prima volta l'ammontare delle proprie riserve strategiche nel novembre 2014: all'epoca ammontavano a circa 90 milioni di barili. (AGI)
Ciy/Mau