Crisi: Stiglitz, Ue cambi regole e investa di piu'

(AGI) - Roma, 22 set. - L'Europa e' troppo concentrata sulfronte di deficit e passivita' e per affrontare la crisidovrebbe invece investire di piu'. Questo il pensiero delpremio Nobel per l'economia Joseph E. Stiglitz, secondo cuil'Ue deve "persuadere la Germania che sta distruggendol'Europa". Intervistato a margine dello Strategic forumorganizzato da Iea, Isi, Hleg e Oecd, Stiglitz ha sostenuto chei Paesi del vecchio continente, inclusa l'Italia, debbano"spendere piu' soldi" per investimenti perche' se ancheaumentano le passivita' crescerebbero anche di piu' gli asset,cioe' quei fattori che possono condurre a un potenziale di

(AGI) - Roma, 22 set. - L'Europa e' troppo concentrata sulfronte di deficit e passivita' e per affrontare la crisidovrebbe invece investire di piu'. Questo il pensiero delpremio Nobel per l'economia Joseph E. Stiglitz, secondo cuil'Ue deve "persuadere la Germania che sta distruggendol'Europa". Intervistato a margine dello Strategic forumorganizzato da Iea, Isi, Hleg e Oecd, Stiglitz ha sostenuto chei Paesi del vecchio continente, inclusa l'Italia, debbano"spendere piu' soldi" per investimenti perche' se ancheaumentano le passivita' crescerebbero anche di piu' gli asset,cioe' quei fattori che possono condurre a un potenziale dicrescita futura. "L'Italia e' costretta dai vincoli europei equindi ritengo che la cornice europea debba cambiare - hasottolineato l'economista - la prima priorita' per l'Europa e'cambiare il proprio insieme di regole e persuadere la Germaniache sta distruggendo l'Europa". (AGI).