Crisi: Squinzi, sindacati hanno responsabilita', frenato tutto

(AGI) - Venezia, 25 mar. - I sindacati "hanno sicuramenteresponsabilita'" nell'attuale situazione economica dell'Italia"perche' hanno frenato tutto". Lo ha sottolineato il presidentedi Confindustria, Giorgio Squinzi, concludendo i lavori dellaBiennale di Piccola Industria a Venezia. "Oltre 18 mesi faabbiamo firmato con tutte le sigle l'accordo sullarappresentanza; erano tutti d'accordo ma ci hanno fattodisperare per arrivare a un regolamento applicativo nei giorniscorsi", ha sottolineato Squinzi, "se per una cosa di una talesemplicita' ci sono voluti 18 mesi, lascio a voi leconclusioni: il mondo e' cambiato e si muove con una velocita'straordinaria".

(AGI) - Venezia, 25 mar. - I sindacati "hanno sicuramenteresponsabilita'" nell'attuale situazione economica dell'Italia"perche' hanno frenato tutto". Lo ha sottolineato il presidentedi Confindustria, Giorgio Squinzi, concludendo i lavori dellaBiennale di Piccola Industria a Venezia. "Oltre 18 mesi faabbiamo firmato con tutte le sigle l'accordo sullarappresentanza; erano tutti d'accordo ma ci hanno fattodisperare per arrivare a un regolamento applicativo nei giorniscorsi", ha sottolineato Squinzi, "se per una cosa di una talesemplicita' ci sono voluti 18 mesi, lascio a voi leconclusioni: il mondo e' cambiato e si muove con una velocita'straordinaria". A proposito della manifestazione della Fiom dioggi, il presidente di Confindustria, ritiene che "sial'annuncio dell'avvio di un nuovo progetto politico", il che"va bene perche' siamo una democrazia e un nuovo progettopolitico ma mi auguro anche che questo nuovo progetto politicosia capace di guardare avanti e non di guardare indietroperche' ha gia' fatto danni continuare a guardare indietro".(AGI).