Corruzione: Italia maglia nera in Europa, prima la Danimarca

(AGI) - Roma, 3 dic. - La corruzione affligge in manieraendemica il nostro sistema economico, sottraendo allo Statorisorse preziose, peggiorando la qualita' dei servizi econtribuendo ad aumentare la poverta'. E' quanto emergedall'Indice di Percezione della Corruzione 2014 che mantienel'Italia al 69esimo posto nel mondo, conservando stessaposizione e punteggio dell'anno precedente. Sullo stessogradino dell'Italia, con un voto di 43 su 100, troviamo dinuovo la Romania e altri due paesi europei in risalita rispettoallo scorso anno: Grecia e Bulgaria. A livello globale sidistinguono in negativo Francia (69), Cina (36) e Turchia (45)

(AGI) - Roma, 3 dic. - La corruzione affligge in manieraendemica il nostro sistema economico, sottraendo allo Statorisorse preziose, peggiorando la qualita' dei servizi econtribuendo ad aumentare la poverta'. E' quanto emergedall'Indice di Percezione della Corruzione 2014 che mantienel'Italia al 69esimo posto nel mondo, conservando stessaposizione e punteggio dell'anno precedente. Sullo stessogradino dell'Italia, con un voto di 43 su 100, troviamo dinuovo la Romania e altri due paesi europei in risalita rispettoallo scorso anno: Grecia e Bulgaria. A livello globale sidistinguono in negativo Francia (69), Cina (36) e Turchia (45)che perdono diverse posizioni rispetto all'anno scorso, mentrerimangono in cima alla classifica dei paesi piu' virtuosiDanimarca, Nuova Zelanda e Finlandia. (AGI).