Contratti: Squinzi, no margine trattativa capitolo chiuso

(AGI) - Milano, 6 ott. - Nella trattativa sui contratti traConfindustria e sindacato non ci sono piu' "margini di manovra,per noi e' un capitolo chiuso". Lo ha affermato il presidentedi Confindustria, Giorgio Squinzi, questo pomeriggio al terminedell'incontro con una quarantina di associazioni di categorianella sede di Assolombarda, per fare il punto della situazione. "Ci siamo resi conto dell'impossibilita' di portare avantiqualunque trattativa con il sindacato - ha detto - non abbiamomargini di manovra per poter proseguire un colloquio suicontratti nel modo tradizionale. Per noi e' un capitolochiuso". Nella trattativa sui contratti

(AGI) - Milano, 6 ott. - Nella trattativa sui contratti traConfindustria e sindacato non ci sono piu' "margini di manovra,per noi e' un capitolo chiuso". Lo ha affermato il presidentedi Confindustria, Giorgio Squinzi, questo pomeriggio al terminedell'incontro con una quarantina di associazioni di categorianella sede di Assolombarda, per fare il punto della situazione. "Ci siamo resi conto dell'impossibilita' di portare avantiqualunque trattativa con il sindacato - ha detto - non abbiamomargini di manovra per poter proseguire un colloquio suicontratti nel modo tradizionale. Per noi e' un capitolochiuso". Nella trattativa sui contratti il sindacato ha espresso"posizioni irrealistiche" ha detto Squinzi. "Mi sembra cheposizioni dei sindacati siano irrealistiche soprattutto sulpiano monetario e poi anche per il futuro del nostro Paese. Senon siamo capaci di trovare un accordo per creare un modello dicontratto piu' avanzato, piu' in linea con i tempi che ciimpone l'economia globale, c'e' da essere veramentepreoccupati". (AGI).