Consumi: cresce il franchising nel 2016, 'tira' l'alimentare

(AGI) - Roma, 22 giu. - Il franchising cresce nel 2016. E il boom e' guidato dal...

(AGI) - Roma, 22 giu. - Il franchising cresce nel 2016. E il boom e' guidato dal food, con un +9%. E' quanto emerge dai
primi dati che arrivano dal Centro Studi del Salone Franchising Milano che, elaborando le statistiche provenienti dalle 1.000 aziende del settore che fatturano annualmente 23 miliardi di euro, ha stimato la crescita del primo trimestre in un + 0,3%, rispetto al primo trimestre del 2015. Una crescita ancora poco marcata, ma che conferma il rinnovato interesse delle aziende italiane per la formula della vendita in affiliazione.
Contemporaneamente si assiste ad una serie di notevoli cambiamenti nei settori di maggior interesse nel franchising: prosegue la crescita del Food con un +9%, crescono gli Articoli per la persona, con +12%, e l'abbigliamento con +11%; calano vistosamente i Servizi alle imprese con - 29% e il Commercio specializzato - 27%.
"Tutto il comparto Food sta crescendo, sia nella distribuzione ordinaria che nel franchising - spiega Paolo Aruta di Fratelli La Bufala - e pensiamo possa crescere ancora, sia in Italia che all'estero. Abbiamo 70 ristoranti, di cui circa 15 all'estero, di cui 30 sono gestiti direttamente ed il resto in franchising. Abbiamo aperto a Londra, Dubai, Shangai, Il Cairo e puntiamo ad incrementare i piani di sviluppo internazionale. Presentiamo la tradizione gastronomica napoletana rivisitata in chiave moderna, con tante novita', come il Menu' per Bambini elaborato dai nutrizionisti".Per noi "il franchising e' una grande opportunita'".(AGI)
Bru