Club Med: rilancio dei cinesi, superata l'offerta di Bonomi

(AGI) - Parigi, 12 set. - I cinesi di Fosun tornano in campoper il Club Med e rilanciano con 839 milioni superando cosi'l'offerta dell'imprenditore italiano Andrea Bonomi che avevamesso sul piatto 790 milioni. Nuovo capitolo, quindi, per lastoria dell'acquisizione della nota societa' di viaggio il cuititolo e' stato sospeso all'apertura delle contrattazioni allaBorsa di Parigi. I cinesi di Fosun offrono in sintesi 22 euroad azione contro i 21 euro che aveva offerto Bonomi nella suaopa lanciata dal consorzio Global Resort (composto da Bonomiper il 90% ed anche dal magnate sudafricano Solomon

(AGI) - Parigi, 12 set. - I cinesi di Fosun tornano in campoper il Club Med e rilanciano con 839 milioni superando cosi'l'offerta dell'imprenditore italiano Andrea Bonomi che avevamesso sul piatto 790 milioni. Nuovo capitolo, quindi, per lastoria dell'acquisizione della nota societa' di viaggio il cuititolo e' stato sospeso all'apertura delle contrattazioni allaBorsa di Parigi. I cinesi di Fosun offrono in sintesi 22 euroad azione contro i 21 euro che aveva offerto Bonomi nella suaopa lanciata dal consorzio Global Resort (composto da Bonomiper il 90% ed anche dal magnate sudafricano Solomon Kerzner edalla Gp investment). Si inasprisce cosi' la 'corsa' per il Club Med, la cuiofferta iniziale era di 557 milioni, alla quale avevarilanciato Bonomi con 790 mln. Gli investitori scommettono sulfatto che non sia finita qui. (AGI)