Cina: Borse in caduta, Shanghai oltre -3% in chiusura

Cina: Borse in caduta, Shanghai oltre -3% in chiusura
 Asia borsa borse asiatiche - afp

Pechino - Borse cinesi in caduta al termine della giornata. Shanghai ha chiuso in ribasso del 3,2%, a 2833,07 punti sugli ultimi dati ufficiali, che segnano un rallentamento degli investimenti nei primi cinque mesi del 2016 rispetto alle aspettative. In forte calo anche l'indice ChiNext, che segna la performance delle start-up cinesi, che ha perso il 6% a fine seduta, mentre la piazza di Shenzhen ha segnato un arretramento del 4,4%. A un anno dall'inizio dei crolli delle Borse cinesi che hanno segnato tutta l'estate 2015, per gli investitori i prezzi delle azioni cinesi sono ancora alti, nonostante la correzione di luglio e agosto 2015. Le Borse cinesi non sono state le uniche a perdere. Sui mercati asiatici pesano le preoccupazioni per l'economia globale e le incertezze derivanti dalla possibile uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea dopo il referendum sulla Brexit del 23 giugno prossimo. A pesare sul sentimento degli investitori anche la strage al nightclub di Orlando di sabato notte scorsa, in cui sono morte cinquanta persone. A Tokyo, il Nikkei 225 ha perso il 3,5%, mentre l'indice Hang Seng di Hong Kong segna una perdita del 2,6%. (AGI)