Cgil: Landini, sindacato cambi o verra' cancellato; il 28 tutti in piazza

(AGI) - Roma - "Se il sindacato non cambia e trovaaltre forme rischia di essere cancellato", ha detto Landini aBallaro'. "Io  [...]

(AGI) - Roma, 17 mar. - "Se il sindacato non cambia e trovaaltre forme rischia di essere cancellato", ha detto Landini aBallaro'. "Io penso - ha aggiunto - che oggi bisogna mettere incontatto tutte le forme di lavoro. La divisione, lafrantumazione che c'e' stata in questi anni e' stata una cosache e' servita per abbassare i diritti. Penso che questo sia iltema di fondo. Per fare questo bisogna anche trovare delleforme di organizzazione del sindacato che entrino in contattocon altre forme di lavoro. Faccio un esempio: le partite Iva,il lavoro autonomo. Oggi la svalutazione del lavoro, lariduzione dei diritti riguarda non solo i lavoratori salariaticlassici. Per tutte le forme di lavoro io mi devo porre ilproblema di come entrare in contatto e verificare anche questeforme di lavoro". Tutto cio', ha detto ancora, "non cozza" conquello che fa la Cgil.

Scintille tra Landini e la Camusso

"Del resto vorrei chiarire: come Fioml'assemblea dei delegati ha dato mandato al sottoscritto diavere rapporti con le associazioni, con i movimenti, per vederese e' possibile mettere insieme questi soggetti diversi chetentano di affrontare problemi comuni".

Landini: quello che faccio non e' per fini personali

"Non sopporterei che anche un solo iscritto della miaorganizzazione pensasse che quello che sto cercando di fare lofacessi per fini personali". Lo ha detto il segretario generaledella Fiom, Maurizio Landini a Ballaro'. "Io - ha aggiunto -questa cosa non la sopporterei, sia perche' non e' vera, siaperche', lo dico con sincerita', uno come me, che daapprendista saldatore e' diventato segretario generale dellaFiom, di piu' cosa vuole. Il mio problema non e' cosa succede ame, ma quello che sta succedendo al mondo del lavoro".

Landini: non escludo referendum su Jobs act e leggeFornero

"Si sta ragionando di una consultazione di tutti gli iscrittiper fare anche referendum abrogativi di leggi sbagliate". Lo hadetto il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, aBallaro'. Alla domanda del conduttore, che ha chiesto se si stapensando di abrogare la legge Fornero e il Jobs act, Landini harisposto: "Non escludo nulla. Intanto viene prima una cosa e diquesto abbiamo discusso questa mattina con il segretariogenerale della Cgil. Per sabato 28 marzo abbiamo proclamato unagrande manifestazione a Roma in piazza del Popolo dove staremotutti insieme".