Calenda attacca Di Maio sull'Ilva: "Si dimetta"

Duro attacco di Carlo Calenda a Di Maio dopo la diffusione del parere dell'Avvocatura sull'Ilva. "Chiaro ora perché Di Maio ha tenuto segreto il parere! - scrive l'ex ministro su Twitter - l’Avvocatura conferma in pieno parere precedente su rilanci. Eccesso di potere ci sarebbe stato se non si fosse tenuto in conto interesse pubblico. In un paese Serio un Ministro che distorce un parere istituzionale si dimette". Calenda allega poi al ywwet due pagine del parere dell'Avvocatura segnando con un evidenziatore rosso i passaggi cruciali.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it