Borse europee tutte positive in partenza

(AGI) - Roma, 1 ott. - Partono bene le borse europee, dopo ilrally di ieri e le buone chiusure di Wall Street e di Tokyo.Tra gli investitori cresce l'aspettativa di ulteriori stimolitramite la politica monetaria, per far fronte al rischiodeflazione. Londra avanza dell'1,2%. A Milano l'indice Ftse Mibsegna +0,98% a 21.496 punti. Cresce dell'1,1% Francoforte edell'1,3% Parigi. (AGI)Borsa Tokyo: chiude in forte rialzo, Nikkei +1,92% La borsa diTokyo chiude in forte rialzo sulla scia di Wall Street e delrally dei listini europei di ieri. Anche i mercati nipponici,come quelli del

(AGI) - Roma, 1 ott. - Partono bene le borse europee, dopo ilrally di ieri e le buone chiusure di Wall Street e di Tokyo.Tra gli investitori cresce l'aspettativa di ulteriori stimolitramite la politica monetaria, per far fronte al rischiodeflazione. Londra avanza dell'1,2%. A Milano l'indice Ftse Mibsegna +0,98% a 21.496 punti. Cresce dell'1,1% Francoforte edell'1,3% Parigi. (AGI)Borsa Tokyo: chiude in forte rialzo, Nikkei +1,92% La borsa diTokyo chiude in forte rialzo sulla scia di Wall Street e delrally dei listini europei di ieri. Anche i mercati nipponici,come quelli del Vecchio Continente, scommettono su un aumentodegli stimoli all'economia per contrastare i rischi dideflazione. L'indice Nikkei termina la sua corsa in aumentodell'1,92% a 17.722,42 punti. Titoli Stato: spread Btp/Bund apre a 114 punti Nelle primecontrattazioni, lo spread tra Btp decennali e omologhi tedeschisi presenta stabile a 114 punti. Il rendimento e' all'1,72%. Ildifferenziale Bonos/Bund si attesta a 131 punti per un tassodell'1,89%.Euro: apre sopra quota 1,11 dollari L'euro apre sopra 1,11dollari e appare indebolito dopo i dati sulla bassa inflazionenell'Eurozona a settembre. C'e' attesa per i dati di domanisull'occupazione Usa. La moneta europea passa di mano a a1,1140, euro/yen a 133,98 e dollaro/yen a 120,20.Petrolio: prezzo in rialzo, Wti sopra 45 dollari Il prezzo delpetrolio e' in rialzo, nonostante il rafforzamento delle scortesettimanali Usa. Pesano le forniture in eccesso e i timori perla domanda, dopo i dati sull'attivita' manifatturiera in Cina,che continua a essere debole a settembre. Sui mercati asiaticii future sul Light crude Wti salgono di 64 cent a 45,73 dollarie quelli sul Brent crescono di 39 cent a 48,76 dollari albarile. (AGI).