Borse europee negative in partenza, Milano -0,2%

Avvio negativo per le Borse europee. Restano alti i timori per le tensioni tra Usa e Cina e preoccupa la decisione di Donald Trump di firmare un ordine esecutivo dichiarando "un'emergenza nazionale" per le minacce poste dalle società di telecomunicazioni estere, a partire dal colosso cinese Huawei. La mossa cancella il respiro di sollievo degli investitori per il rinvio delle tariffe sulle auto. Londra cede lo 0,21% a 7.281 punti. A Milano l'indice Ftse Mib segna -0,20% a 20.821 punti. Francoforte arretra dello 0,18% a 12.077 punti e Parigi dello 0,16% a 5.365 punti. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.