Borse europee aprono poco mosse e contrastate

(AGI) - Roma, 10 mar. - Le borse europee aprono contrastate epoco mosse a causa dell'apprensione degli investitori per leincerte evoluzioni del negoziato tra Grecia ed Eurogruppo.Sopra la parita' Parigi (Cac 40 +0,02% a 4.940 punti),sostenuta dal dato migliore delle attese sulla produzioneindustriale in Francia, e Milano (Ftse Mib +0,16% a 22.599punti), con il comparto bancario in evidenza grazie all'avviodel 'quantitative easing'. Negative Londra (Ftse 100 -0,17% a6.865 punti) e Francoforte (Dax -0,13% a 11.568 punti). Borsa Tokyo: perde lo 0,7%, ai minimi da 2 settimane Chiusurain ribasso per la Borsa

(AGI) - Roma, 10 mar. - Le borse europee aprono contrastate epoco mosse a causa dell'apprensione degli investitori per leincerte evoluzioni del negoziato tra Grecia ed Eurogruppo.Sopra la parita' Parigi (Cac 40 +0,02% a 4.940 punti),sostenuta dal dato migliore delle attese sulla produzioneindustriale in Francia, e Milano (Ftse Mib +0,16% a 22.599punti), con il comparto bancario in evidenza grazie all'avviodel 'quantitative easing'. Negative Londra (Ftse 100 -0,17% a6.865 punti) e Francoforte (Dax -0,13% a 11.568 punti). Borsa Tokyo: perde lo 0,7%, ai minimi da 2 settimane Chiusurain ribasso per la Borsa dei Tokyo con l'indice Nikkei che haceduto lo 0,7% e si e' attestato a quota 18.665,11, ai minimidal 25 febbraio. Pesanti soprattutto i titoli bancari dopo lenotizie secondo cui il Comitato Basilea potrebbe chiedere unaumento delle riserve nel caso salissero i tassi d'interesse. L'indice Topic ha perso lo 0,5% e si e' attestato a quota 1.524,75.Titoli Stato: spread a 97 punti, nuovo minimo record tasso BtpIl rendimento dei Btp decennali tocca un minimo recorddell'1,26% sul mercato secondario il giorno successivoall'avvio del programma di 'quantitative easing' della Bce. Lospread Btp/Bund si presenta a 97 punti nei primi scambi eriduce sempre piu' la forbice con il differenziale Bonos/Bund,il quale si attesta a 95 punti per un tasso dell'1,24%.Euro: apre in calo sotto 1,09 dollari L'euro apre in calo a1,0815 dollari e 131,63 yen dopo aver aggiornato a 1,0785dollari il proprio minimo dal settembre 2003. Con il'quantitative easing' della Bce entrato in attivita', lepressioni sulla moneta comune restano al ribasso. Il dollaro, trainato dalle attese di un rialzo dei tassi diinteresse a meta' anno, avanza a 121,78 yen dopo aver superatoquota 122 per la prima volta dal luglio 2007.Petrolio: prezzi stabili sui mercati asiatici Le quotazioni delpetrolio si presentano stabili sui mercati asiatici. Le spinteal rialzo derivanti dai dati sull'inflazione in Cina vengonocontrobilanciati dal rafforzamento del dollaro. Il light crude Wti avanza di 11 cent a 50,11 dollari albarile, il Brent di Londra sale di 3 cent a 58,72 dollari albarile. (AGI).