Borse: crollano mercati Golfo su scia calo prezzi petrolio

(AGI) - Roma, 14 dic. - Brusco calo delle borse dei Paesi delGolfo. I sette mercati azionari della regione, trascinati alribasso dal nuovo calo dei prezzi del petrolio che la settimanascorsa ha toccato i minimi degli ultimi cinque anni, hannochiuso in forte perdita tornando ai livelli del 2013. IlBenchmark DFM Index di Dubai e' crollato del 7,6 per cento a3.321,30 punti, chiudendo al suo livello piu' basso dall'iniziodell'anno. Il DFM era salito fino al 60 per cento quest'anno,ma i guadagni sono stati progressivamente bruciati e oggil'indice della borsa di Dubai si

(AGI) - Roma, 14 dic. - Brusco calo delle borse dei Paesi delGolfo. I sette mercati azionari della regione, trascinati alribasso dal nuovo calo dei prezzi del petrolio che la settimanascorsa ha toccato i minimi degli ultimi cinque anni, hannochiuso in forte perdita tornando ai livelli del 2013. IlBenchmark DFM Index di Dubai e' crollato del 7,6 per cento a3.321,30 punti, chiudendo al suo livello piu' basso dall'iniziodell'anno. Il DFM era salito fino al 60 per cento quest'anno,ma i guadagni sono stati progressivamente bruciati e oggil'indice della borsa di Dubai si colloca un punto e mezzo al disotto dei livelli del 2013. La piazza di Dubai e' statatrascinata al ribasso da Emaar properties, che ha perso l'8% edal colosso Arabtec, giu0 del 9,7%. In calo anche la borsa diAbu Dhabi, dove l'indice Securities Exchange e' sceso del 3,6per cento a 4.209,8 punti, circa l'1,9 per cento in menoquest'anno. L'indice della borsa saudita Tadawul All-SharesIndex, la piazza piu' grande grande nel mondo arabo, ha persoil 2,4 per cento a 8.193,65 punti, il livello piu' basso degliultimi 12 mesi. A guidare la caduta il settore petrolchimico,con Saudi Basic Industries Co. SABIC in rosso del 5,6 percento. L'indice principale del Qatar Exchange, il secondo piu'grande del Golfo, e' crollato del del 7,2 per cento, ma harecuperato leggermente prima di chiudere comunque in calo ailivelli di gennaio scorso. La borsa del Kuwait infine, ha persoil 2,9 per cento a 6.274,75 punti, ai minimi degli ultimi 22mesi. La Borsa del Bahrain infine e' scesa dello 0,6 per cento.Con l'eccezione del Qatar e Bahrain, tutti i mercati del Golfosono ora al di sotto dei livelli del 2013. Le sei nazioni delConsiglio di cooperazione del Golfo - Bahrain, Kuwait, Oman,Qatar, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti - dipendonofortemente proventi del petrolio rappresentano circa cui il 90per cento del loro reddito complessivo. "Il forte calo delprezzo del petrolio ha provocato un panico e un'ondata divendite sui mercati del Golfo", ha detto Jassem al-Saadoun,capo della kuwaitiana Al-Shall Economic Consultats. "Il calodei prezzi del petrolio costituisce la principali crisi per ilgolfo e i prezzi dei beni sono in calo, gli investitori hannoavuto paura e stanno vendendo in modo indiscriminato". (AGI).