Borse asiatiche chiudono miste, Hong Kong -0,19%

Roma - Le Borse asiatiche chiudono miste. I mercati reagiscono in modo ondivago dopo la vittoria di Donald Trump, in attesa di capire le sue prossime mosse. A forti rialzi i listini azionari alternano pause e frenate, mentre il dollaro resta forte e i titoli di stato tendono ad alzare i rendimenti, in vista della stretta della Fed a dicembre e di un aumento della spesa pubblica americana. Tokyo chiude in rialzo dell'1,1%, sulla scia dell'indebolimento dello yen e del rialzo del prezzo del petrolio, mentre Hong Kong flette dello 0,19%, per un rafforzamento delle vendite nel finale. Shanghai cede lo 0,06%, Taiwan sale dello 0,35%, Seul dello 0,62% e Singapore, prima della chiusura, arretra dello 0,05%.