Borsa: in calo (-1, 2%) in settimana, giu' Mps e Telecom, ok Stm

(AGI) - Milano, 30 mag. - Settimana negativa per la Borsa diMilano, iniziata con un brusco stop nella giornata di lunedi',che ha accusato la reazione negativa del mercato alle vittoriedi Podemos alle amministrative spagnole e dell'euroscetticoDuda alle presidenziali della Polonia. Il clima borsistico hapagato costantemente nell'ottava anche per le incertezze legatealla trattativa sul debito greco e per alcuni datimacroeconomici Usa negativi, tra cui il calo del Pilstatunitense nel primo trimestre e l'indice Pmi Chicago, scesoinaspettatamente a marzo. Il bilancio delle cinque sedute havisto dunque il Ftse Mib cedere l'1,2% a

(AGI) - Milano, 30 mag. - Settimana negativa per la Borsa diMilano, iniziata con un brusco stop nella giornata di lunedi',che ha accusato la reazione negativa del mercato alle vittoriedi Podemos alle amministrative spagnole e dell'euroscetticoDuda alle presidenziali della Polonia. Il clima borsistico hapagato costantemente nell'ottava anche per le incertezze legatealla trattativa sul debito greco e per alcuni datimacroeconomici Usa negativi, tra cui il calo del Pilstatunitense nel primo trimestre e l'indice Pmi Chicago, scesoinaspettatamente a marzo. Il bilancio delle cinque sedute havisto dunque il Ftse Mib cedere l'1,2% a quota 23.499 punti,mentre l'All Share ha perso l'1,18%. Sul listino principale incalo Mps e Telecom; in evidenza invece Stm. Il titolodell'istituto senese, alle prese con l'aumento di capitale, halasciato il 4,06%. Negativi anche gli altri finanziari piu'importanti, con Unicredit a -1,32%, Intesa Sanpaolo -2,03%,Mediobanca ha limato lo 0,11%, mentre Generali e' calata del2,33%, nonostante il nuovo piano industriale presentatomercoledi' a Londra, preveda cinque miliardi di dividendi finoal 2018. Telecom Italia, nella settimana in cui e' arrivato ilvia libera dell'Antitrust argentino allo scioglimento di Telcoche spiana la strada all'ingresso dei francesi di Vivendi nelcapitale, e' arretrata dell'1,67%. Male anche Mediaset con un-5,06%. Dal lato dei rialzi, in evidenza Stm (+4,3%), in lineacon il buon andamento del settore di riferimento a livelloeuropeo. Tra gli altri industriali, Pirelli -0,52%,Finmeccanica +3,51%, Fca +1,11%, quest'ultima sulle aspettativeche svolga un ruolo da protagonista nel risiko tra i produttoridi auto. Contrastati gli energetici (Enel +0,27%, Eni -2,73%, A2a+0,8%, Snam -0,92%); positivo il lusso, con Tod's a +0,66%,Luxottica +1,41%, Ferragamo +2,87%, Geox +4,58%. Sul resto dellistino, andamento contrapposto per Lazio Fc (-3,38%) e As Roma(+0,19%), risultato che rispecchia la vittoria nel derby dellaRoma che le ha garantito la qualificazione diretta in ChampionsLeague. (AGI) .