Boom della spesa nei discount, 68% italiani ha cambiato abitudini

(AGI) - Roma, 2 dic. - Aumenta il numero degli italiani che vaa fare la spesa al discount, ma secondo un sondaggio condottoda Agi sull'applicazione News Republic e' la gran parte dellapopolazione ad aver cambiato le proprie abitudini di acquisto.L'indagine condotta dal 27 al 29 novembre rivela che il 68% deipartecipanti al sondaggio ha modificato nell'ultimo anno ilmodo di fare la spesa, contro il 32% che non ha mutatoabitudini. Secondo uno studio di Coldiretti e Censis, la spesanei discount fa segnare un rialzo del 3,4 per cento rispettoallo scorso anno, in

(AGI) - Roma, 2 dic. - Aumenta il numero degli italiani che vaa fare la spesa al discount, ma secondo un sondaggio condottoda Agi sull'applicazione News Republic e' la gran parte dellapopolazione ad aver cambiato le proprie abitudini di acquisto.L'indagine condotta dal 27 al 29 novembre rivela che il 68% deipartecipanti al sondaggio ha modificato nell'ultimo anno ilmodo di fare la spesa, contro il 32% che non ha mutatoabitudini. Secondo uno studio di Coldiretti e Censis, la spesanei discount fa segnare un rialzo del 3,4 per cento rispettoallo scorso anno, in netta controtendenza al calo fattoregistrare nell'alimentare in tutte le forme distributive. Afar scendere ulteriormente il valore degli acquisti, oltre allascelta del punto vendita sono state le strategie di risparmiocon quasi un italiano su tre (32 per cento) che fa regolarmentescorta di cibo in offerta mentre la meta' degli italiani (49,8per cento) dichiara di fare sempre la lista scritta della spesaper non essere travolto dagli acquisti di impulso. L'applicazione per partecipare ai sondaggi puo' esserescaricata per iPhone e iPad (http://bit.ly/NR_itV4); Android(http://bit.ly/NR_GP2) e Windows Phone 8.1(http://bit.ly/wp8_1_NR) (AGI).