Perché il Black Friday piace agli italiani

Gli sconti fino al 50% su beni come hi-tech e arredamento a poche settimane dal Natale incentivano ad 'anticipare' i regali

Perché il Black Friday piace agli italiani
 Black Friday 

Roma - Il Black Friday funziona anche in Italia. Da una prima stima di Confesercenti gli esercizi che hanno aderito hanno avuto aumenti di clienti fino al 50% e di vendite comprese tra il 10 ed il 25% rispetto ad un venerdì 'tipo'.

Ma perchè il 'venerdì nero' piace agli italiani?

  • Gli sconti sono stati molto alti, con punte oltre il 50% in molte località
  • I negozi di tecnologia hanno scontato smartphone e tablet
  • L'opportunità di fare affari con prodotti di arredamento e articoli per la casa solitamente non scontati 
  • Possibilità di anticipare i regali di Natale

La performance del Black Friday varia tra città e città.

  • Genova: lunghe file davanti ai negozi di high tech per aggiudicarsi gli sconti migliori.
  • Roma: il Black Friday, non è decollato. Molti esercizi hanno aderito, ma tra pioggia e sciopero degli autobus non si vedono effetti positivi né sulle vendite né sul flusso di clienti.
  • Ancona: file nei negozi con aumenti delle presenze fino al 20%
  • Puglia, i commercianti segnalano code e aumenti dei clienti fino al 10%.
  • Torino, Cagliari e L'Aquila: attenzione, ma non ressa
  • Friuli Venezia Giulia e Molise: giornata sottotono

"Il Black Friday è per noi un fatto nuovo - spiega Mauro Bussoni, segretario generale di Confesercenti - che ci ha un po' colto di sorpresa: si tratta infatti di un evento che è stato importato in Italia dalle .com, ma quest'anno, per la prima volta in maniera sistematica, si è registrata una ricaduta positiva anche sui negozi reali. Una testimonianza di come i canali di vendita online e fisico si influenzino sempre di più a vicenda e di come, tutto sommato, siano integrabili tra loro. L'auspicio è che il traino del Black Friday duri anche nei prossimi giorni: sono molti ad aver inaugurato una sorta di Black Weekend, con sconti fino a domenica sera". 

Per approfondire: