Birra Peroni: entra in Asahi ma continuera' a produrre in Italia

Birra Peroni: entra in Asahi ma continuera' a produrre in Italia
 birra peroni

Roma - Da oggi Birra Peroni diventa a tutti gli effetti giapponese ma continuera' a produrre in Italia. Peroni, si legge in una nota della societa' "saluta SabMiller ed entra ufficialmente a fare parte del Gruppo Asahi Europe, di cui fanno parte anche i brand Royal Grolsch e Meantime Breweries. Dopo quasi un anno di trattative la bionda tricolore viene quindi ceduta alla compagnia giapponese da Ab InBev, che potra' cosi' completare l'acquisizione di SabMiller. Con i suoi 170 anni di storia e una posizione di rilievo sul mercato italiano - prosegue la nota - Birra Peroni continuera' a produrre le sue birre di qualita' negli stabilimenti di Roma, Padova e Bari, rifornendosi del malto italiano dalla sua Malteria Saplo di Pomezia, proprio come avvenuto finora".
Lo scorso aprile il gruppo Asahi ha comprato Peroni, la cugina olandese Grolsh e Meantime dal colosso belga Anheuser-Busch Inbev, che controlla Budeweiser, Stella Artois, Corona e Beck's. Inbev, che ha rilevato la sudafricana SabMiller per 92 miliardi di dollari, in una mega-fusione, si era impegata a cedere alcuni marchi della stessa SabMiller per ottenere le autorizzazioni dalle autorita' antitrust. "Oggi e' un giorno memorabile per la nostra azienda. Siamo orgogliosi di essere diventati un Gruppo attrattivo grazie a marchi prestigiosi e al talento delle nostre persone. Sono convinto che lavorando insieme, saremo in grado di far crescere il nostro business servendo sempre meglio i nostri clienti e i nostri consumatori", ha dichiarato Akiyoshi Koji, Chairman & Ceo Asahi Group Holdings.
"Questo giorno - ha aggiunto Hector Gorosabel, Ceo Asahi Europe - rappresenta l'inizio di un percorso che sono sicuro ci portera' a essere tra le migliori aziende birrarie al mondo. I consumatori e i nostri clienti stanno diventando sempre piu' esigenti per quanto riguarda la qualita' e la provenienza dei marchi che consumano. Il Gruppo Asahi ha i marchi, l'agilita' ma soprattutto le persone in grado di rispondere in maniera eccezionale a entrambe queste esigenze".
"Continueremo - conclude Neil Kiely, Managing Director di Birra Peroni - a investire nella nostra filiera per fornire ai nostri consumatori prodotti di qualita', collaborando con i nostri clienti per rispondere alle sfide del mercato e sviluppare insieme la categoria. Birra Peroni e' parte integrante della tradizione e della cultura industriale di questo Paese. Il nostro legame con l'Italia e' indissolubile. Per questo rimane vivo il nostro impegno a operare su questo mercato in maniera responsabile e sempre piu' sostenibile". (AGI)