Il più grande errore di Microsoft è stato permettere la nascita di Android, ha detto Bill Gates

il co-fondatore di Microsoft, ora filantropo, ha spiegato che l'azienda è stata "distratta" dalla lunga battaglia contro l'antitrust Usa

bill gates android

Il più grande errore di Microsoft? Permettere a Google di lanciare il suo sistema operativo Android e perdere per un soffio l'occasione di "diventare il vincitore" sul mercato degli smartphone e "ottenere tutto". Parola di Bill Gates. Parlando dal palco di un forum a Washington, il co-fondatore di Microsoft ora filantropo ha spiegato che l'azienda è stata "distratta" dalla lunga battaglia contro l'antitrust Usa. "Eravamo nel campo dei sistemi operativi per personal computer e sapevamo che i telefoni cellulari sarebbero diventati molto popolari - ha spiegato - ci siamo distratti e non abbiamo messo le persone migliori al lavoro su quel settore".

Un 'errore' che l'imprenditore imputa prima di tutti a se stesso: è stato "l'errore più grande che ho commesso" in Microsoft - ha spiegato - perché era "chiaramente nelle nostre competenze. Eravamo la società che avrebbe dovuto realizzarlo, e non l'abbiamo fatto", ha insistito.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.