Bce: Italia usi risparmi da spread basso per abbattere debito

(AGI) - Roma, 17 set. - La Bce, anche sulla base delleraccomandazioni del Consiglio europeo, consiglia all'Italia e"a tutti i paesi (Belgio, Francia, Irlanda e Portogallo) cheregistrano un elevato rapporto tra debito delle amministrazionipubbliche e Pil )di utilizzare eventuali disponibilita'straordinarie, connesse a una spesa per interessi inferiorealle attese, per la riduzione del disavanzo". In molti paesi, si legge nel bollettino economico, "laspesa per interessi si e' collocata al di sotto di quantoinizialmente indicato nei bilanci di previsione. Al tempostesso, anziche' impiegare i risparmi cosi' conseguiti peraccelerare l'aggiustamento del disavanzo, diversi

(AGI) - Roma, 17 set. - La Bce, anche sulla base delleraccomandazioni del Consiglio europeo, consiglia all'Italia e"a tutti i paesi (Belgio, Francia, Irlanda e Portogallo) cheregistrano un elevato rapporto tra debito delle amministrazionipubbliche e Pil )di utilizzare eventuali disponibilita'straordinarie, connesse a una spesa per interessi inferiorealle attese, per la riduzione del disavanzo". In molti paesi, si legge nel bollettino economico, "laspesa per interessi si e' collocata al di sotto di quantoinizialmente indicato nei bilanci di previsione. Al tempostesso, anziche' impiegare i risparmi cosi' conseguiti peraccelerare l'aggiustamento del disavanzo, diversi Stati membrihanno aumentato la spesa primaria (ovvero la spesa pubblica alnetto degli interessi) rispetto ai piani originari". Bce: pronta ad agire se necessario, anche con flessibilita' Qe Il Consiglio direttivo della Bce "ribadisce la propria volonta'e capacita' di agire, se necessario, ricorrendo a tutti glistrumenti disponibili nell'ambito del proprio mandato" e, inparticolare, ricorda che "il programma di acquisto di attivita'consente sufficiente flessibilita' per adeguarne dimensioni,composizione e durata". Bce: prematuro valutare impatti su inflazione, monitoriamo Il Consiglio "ritiene prematuro valutare se i recenti andamentieconomici e dei mercati finanziari siano tali da esercitare unimpatto durevole sul conseguimento di un profilo sostenibile diinflazione verso il proprio obiettivo di medio termine o sevadano considerati essenzialmente temporanei" ma "continuera'inoltre a tenere sotto stretta osservazione tutte le nuoveinformazioni pertinenti". Nel bollettno si ricorda che "nellariunione del 3 settembre, sulla base della consueta analisieconomica e monetaria e in linea con le indicazioniprospettiche (forward guidance), il Consiglio direttivo hadeciso di lasciare invariati i tassi di interesse diriferimento della Bce e ha confermato che il programma diacquisto di attivita' continua a procedere in modo regolare". In prospettiva, si legge ancora, "il Consiglio direttivoterra' sotto stretta osservazione i rischi per le prospettivesull'evoluzione dei prezzi nel medio periodo, prestandoparticolare attenzione alla trasmissione delle proprie misuredi politica monetaria, nonche' agli sviluppi economici efinanziari e all'andamento dei corsi delle materie prime e deicambi su scala mondiale". (AGI)