Bce: Italia 'sorvegliata speciale' per squilibri macroeconomici

Bce: Italia 'sorvegliata speciale' per squilibri macroeconomici
Foto: Daniel Roland / AFP 
 Bce, Banca centrale europea

Italia 'sorvegliata speciale' per i rischi di squilibri macroeconomici nell'Eurozona. Lo si apprende da un'anticipazione del Bollettino economico della Bce. Il nostro Paese figura in prima posizione assieme a Cipro, ma la Grecia è comunque esclusa. Per quest'analisi, vengono analizzate per ogni Paese la struttura del bilancio, dalla pa alla spesa pubblica legata all'invecchiamento della popolazione quindi pensionistica e alla tassazione ed anche del sistema giudiziario, del settore immobiliare e finanziario e della ricerca nonché del mercato del lavoro. Secondo questo studio degli esperti di Francoforte, Italia e Cipro sono i due unici paesi che rientrano nella categoria degli squilibri macroeconomici eccessivi, e sono quindi sorvegliati speciali. Non viene presa in esame la Grecia, ancora sotto tutela per via del programma speciale di aggiustamento macroeconomico. Tra i paesi invece con squilibri "semplici" vi sono Portogallo, Francia, Germania, Spagna, Irlanda e Olanda mentre a non registrare squilibri sono Belgio, Austria, Lituania, Slovenia, Svezia, Romania, Polonia, Finlandia, Slovacchia e Croazia.

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it