Bce conferma calo Qe a 15 mld al mese da ottobre, tassi invariati

Bce conferma calo Qe a 15 mld al mese da ottobre, tassi invariati
 Foto: Afp
 Bce Banca centrale europea - afp

 

Il direttivo della Bce ha confermato la decisione dello scorso giugno di ridurre il Qe di 15 miliardi di euro al mese da ottobre a dicembre, per poi ridurlo a zero a partire da gennaio 2019. Il Qe fino a settembre resterà agli attuali livelli di 30 miliardi al mese. Nella seduta di oggi la Bce ha inoltre lasciato invariati i tassi d'interesse principali. Il 'refi', il tasso di rifinanziamento pronti contro termine, resta a quota zero, mentre il tasso sui depositi, cioè quello che le banche pagano per depositare i loro fondi a Francoforte, rimane negativo a -0,40%. Invariato anche il tasso marginale a +0,25%. La Bce, infine, "continua ad aspettarsi che i tassi chiave resteranno agli attuali livelli almeno fino all'estate 2019 e in ogni caso tutto il tempo necessario per assicurare che lo sviluppo dell'inflazione resti allineato con le attuali aspettative di un sostanziale percorso di aggiustamento"



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it