Banche: Espirito Santo, famiglia cede 5%, subito nuovo management

(AGI) - Lisbona - Espirito Santo Financial Gruoup, laholding familiare proprietaria del Banco Espirito Santo, haceduto il 5% dell'istituto, scendendo cosi'  [...]

(AGI) - Lisbona, 14 lug. - Espirito Santo Financial Gruoup, laholding familiare proprietaria del Banco Espirito Santo, haceduto il 5% dell'istituto, scendendo cosi' al 20% del capitaledella banca portoghese, finita nei giorni scorsi nella buferaproprio a causa dei problemi finanziari della controllante. Laholding ha spiegato che il ricavato dell'operazione sara'utilizzato per rimborsare un prestito ottenuto in occasionedell'aumento di capitale dello scorso maggio. E' stato inoltre anticipato, su impulso della bancacentrale lusitana, il ricambio ai vertici della societa':l'economista Vitor Bento, il presidente dell'agenzia del debitodi Lisbona, Joao Moreira Rato, e Jose' Honorio assumono coneffetto immediato le cariche di, rispettivamente,amministratore delegato, direttore finanziario e vice ad, insostituzione di tre membri della famiglia Spirito Santo, tracui il patriarca Ricardo Espirito Santo Salgado. Il cambiodella guardia era inizialmente previsto alla fine del mese. Il ritardo nel versamento di 897 milioni di euro a PortugalTelecom, creditrice di una delle societa' facenti partedell'impero economico degli Espirito Santo, aveva fatto temereper la solidita' della banca, che nel corso delle ultime seduteha perso oltre la meta' del proprio valore in borsa. Lerassicurazioni delle autorita' portoghesi, secondo le qualiBanco Espirito Santo ha le risorse per far fronte a una crisi enon sara' pertanto necessario un intervento statale, sonosuccessivamente riuscite a tranquillizzare gli investitori.(AGI).