Atene presenta un nuovo piano, Ue "serve riforma pensioni"

(AGI) - Roma - Nuova proposta della Grecia al tavolodei creditori per provare a superare l'impasse e raggiungere unaccordo: Atene, secondo  

(AGI) - Roma, 9 giu. - Nuova proposta della Grecia al tavolodei creditori per provare a superare l'impasse e raggiungere unaccordo: Atene, secondo indiscrezioni rilanciate dall'agenziaBloomberg, avrebbe messo sul tavolo di Bruxelles un nuovo pianocomposto di due documenti che dovrebbero contenere i nuoviobiettivi di bilancio e una richiesta di ricevere 6,7 miliardidi euro dal fondo Salva Stati (Esm) per ripagare i debitidetenuti dalla Bce che andranno in scadenza tra giugno eluglio. La Commissione europea conferma di avere ricevuto "unanuova proposta" dal governo greco ma non fornisce ufficialmentealcun dettaglio. "Oggi la esaminiamo - ha detto il portavoceMargaritis Schinas - diligentemente e con attenzione. Se cisaranno le condizioni domani i leader si incontreranno, ma e'necessario che le proposte siano studiate prima di decidere iprossimi passi". Secondo fonti citate da Reuters, tuttavia, ilnuovo piano presentato da Atene non sarebbe sufficiente perportare al raggiungimento di un'intesa. "La proposta non e'sufficiente per mandare avanti il processo", ha detto unafonte. "Non e' sufficiente e non sara' accettata dagli altriStati membri", ha aggiunto una seconda fonte della Ue. Il premier greco Alexis Tsipras, intervistato oggi dalCorriere della Sera ha detto che "Siamo molto vicini ad unaccordo sull'avanzo primario per i prossimi anni" e ha chiesto"un atteggiamento positivo sulle proposte alternative al tagliodelle pensioni e all'imposizione di misure recessive". "Ilnostro obiettivo e' che le misure contengano l'elemento dellaredistribuzione e della giustizia sociale", ha continuato. Allavigilia dell'incontro con la cancelliera tedesca Angela Merkelin programma domani a Berlino, Tsipras ha spiegato che "domanila discussione entrera' nel merito dei progressi raggiunti. Definiremo dei tempi chiari per l'accordo". Il mancatoaccordosulla Grecia continua intanto a tenere i mercati infibrillazione: le borse europee sono negative in una seduta incui prevale la cautela per l'incertezza sulla questione greca esui timori legati alle voci di un aumento dei tassi da partedella Fed. .