Popolari: Adusbef-Federconsumatori, valutiamo incostituzionalita'

(AGI) - Roma, 25 mar. - Il decreto sulla riforma delle banchepopolair, "approvato dal Senato con ricorso all'ennesimo votodi fiducia, privo dei requisiti costituzionali di necessita' edurgenza, ed in contrasto con gli articoli 3, 47 e 77 dellaCostituzione, e' all'esame degli uffici legali di Adusbef eFederconsumatori, per una impugnativa davanti la Consulta". E'quanto affermano i presidenti delle due associazioni deiconsumatori, Elio Lannutti e Rosario Trefiletti, secondo iquali il decreto e' stato varato "anche con la finalita', nondichiarata, di rendere contendibili banche radicate sulterritorio, in modo da far mettere le mani

(AGI) - Roma, 25 mar. - Il decreto sulla riforma delle banchepopolair, "approvato dal Senato con ricorso all'ennesimo votodi fiducia, privo dei requisiti costituzionali di necessita' edurgenza, ed in contrasto con gli articoli 3, 47 e 77 dellaCostituzione, e' all'esame degli uffici legali di Adusbef eFederconsumatori, per una impugnativa davanti la Consulta". E'quanto affermano i presidenti delle due associazioni deiconsumatori, Elio Lannutti e Rosario Trefiletti, secondo iquali il decreto e' stato varato "anche con la finalita', nondichiarata, di rendere contendibili banche radicate sulterritorio, in modo da far mettere le mani sul risparmiosociale delle banche a carattere mutualistico dalle 'Blackrock' o dagli investitori cinesi di turno". Adusbef e Federconsumatori, pur consapevoli che le banchepopolari necessitassero di una riforma in grado di rendere piu'forte il legame con i territori, per salvaguardare le capacitadi prestare denaro a imprese e famiglie, "avevano gia'rimarcato violazioni di articoli costituzionali". E citano il "principio di uguaglianza tra i cittadini, come la sogliadell'attivo (8 miliardi di euro) che fa scattare l'obbligo ditrasformazione in Spa, in palese violazione dell'articolo 3della Costituzione, discriminando le banche cooperativerispetto ad altre cooperative a cui non sono posti limitidimensionali". (AGI) Red/Ccc (Segue)