Apple: effetto Samsung premia titolo, ai massimi del 2016

Apple: effetto Samsung premia titolo, ai massimi del 2016
apple

Roma - L'effetto Samsung premia il titolo di Apple, che sale ai massimi dell'anno. Ieri a Wall Street le azioni Apple sono cresciute dello 0,25% a 116,30 dollari e oggi nel prelistino avanzano dello 0,6% a 117 dollari. In una nota ai suoi clienti l'analista di Cfra, Angelo Zino, lunedi' scorso, prima che il colosso sudcoreano annunciasse lo stop alle vendite alla produzione del suo Galaxy Note 7, aveva pronosticato che le difficolta' gia' evidenti dello smartphone di Samsung avrebbero regalato alla Apple un innalzamento dell'1% della sua quota di mercato. Nel secondo trimestre Samsung ha potuto contare su una quota del 22,4% sul mercato globale degli smartphone, doppia rispetto all'11,8% di Apple. Secondo Zino l'incremento dell'1% della quota di mercato dell'azienda Usa si tradurra' in un aumento aggiuntivo tra i 14 e 15 milioni di cellulari per Apple, pari al 7% in piu' rispetto alle precedenti stime rilasciate degli analisti. Gli esperti si aspettavano per Apple la vendita di 45 milioni di iPhone nel trimestre concluso a settembre, in ribasso rispetto ai 48 milioni dello stesso periodo di un anno fa. La stima pero', in base al pronostico di Zina e all'effetto Samsung, potrebbe essere rivista al rialzo e questo spiega il rafforzamento del titolo della casa di Cupertino. (AGI) .