Alitalia: Cgil, no a prendere o lasciare. Gros-Pietro, senza intesa non ci stiamo

(AGI) - Roma - "Quando c'e' di mezzo il futuro dimigliaia di persone la scelta da prendere o lasciare nonesiste". E'  [...]

Alitalia: Cgil, no a prendere o lasciare. Gros-Pietro, senza intesa non ci stiamo
(AGI) - Roma, 2 lug. - "Quando c'e' di mezzo il futuro dimigliaia di persone la scelta da prendere o lasciare nonesiste". E' quanto ha affermato il segretario generale dellaCgil, Susanna Camusso, entrando della sede del ministero delleInfrastrutture e Trasporti dove sta per iniziare il confrontotra governo e sindacati sul futuro dell'Alitalia. "Bisognacostruire - ha aggiunto Camusso - prospettive per Alitalia eper i lavoratori". Per l'esecutivo, sono presenti i Ministridei Trasporti Maurizio Lupi e del Lavoro Giuliano Poletti. Il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, hadetto invece che "bisogna dare (ai lavoratori) una prospettivatra posti di lavoro e altro come la Cassa Integrazione.Dobbiamo impegnarci tutti, e il governo innanzitutto, pertrovare spazi tali da permettere di riassorbire nel piu' brevetempo possibile il personale": qualsiasi risoluzione chemantenga in vita i posti di lavoro va bene". Ma il presidente del Consiglio di gestione di Intesa Sp,Gian Maria Gros-Pietro, avverte: "Senza la piena adesione delsindacato al Piano Industriale noi non siamo disposti a partecipare al finanziamento". (AGI).