Alimentare:Fvg e Eataly a New York, sfida e' entrare mercato Usa

(AGI) - New York, 17 mag. - Unita, orgogliosa dei suoi prodotti di qualita' e de...

Alimentare:Fvg e Eataly a New York, sfida e' entrare mercato Usa
Eataly New York

(AGI) - New York, 17 mag. - Unita, orgogliosa dei suoi prodotti di qualita' e desiderosa di imparare ancora meglio come convincere sempre piu' consumatori americani a acquistare made Friuli Venezia Giulia. E' questa la regione "simplicity perfected" che tanti hanno potuto apprezzare nel corso dell'inaugurazione delle iniziative dedicate alla celebrazione delle eccellenze del Friuli Venezia Giulia nell'Eataly Store di New York, che si e' svolta alla presenza della presidente della Regione Debora Serracchiani e dell'assessore regionale alle Risorse agricole Cristiano Shaurli. Non c'e' mai stata tanta richiesta cosi' forte di Italia nel mondo e i dati dell'esportazione agroalimentare mostrano una crescita record del +7%, con una punta di oltre il 20% in Usa. Nel 2015 il Friuli Venezia Giulia ha esportato prodotti per un totale di quasi 70 milioni di euro, con un incremento del 23,6% rispetto al 2014. "Un successo del quale la Regione e' molto soddisfatta - ha sottolineato Serracchiani ringraziando Eataly nella persona del direttore del negozio del Flatiron district, Dino Borri - per quella che e' una straordinaria vetrina di visibilita'" e indicando come prossima sfida quella "dell'accompagnamento e della formazione alle regole del mercato americano per quelle aziende che ancora non sono cosi' strutturate da poterlo affrontare da sole". L'iniziativa, realizzata dalla Regione con Ersa insieme alle Camere di commercio, i Consorzi Doc Fvg, del Prosciutto San Daniele, del Montasio e del Collio, ha avuto un ottimo successo anche grazie alla capacita' di presentare assieme istituzioni - tutte le quattro Camere di Commercio hanno collaborato - e il tessuto produttivo della regione, ha sottolineato Shaurli. La promozione a Eataly, che durera' tutto il mese, prevede cartellonistica dedicata, la presenza nei monitor di un video sul Friuli Venezia Giulia, la personalizzazione della vetrina sulla 23/a strada. Le aziende coinvolte sono 46 per il settore vinicolo, 2 di distillati e grappe, una di birra e 9 di prodotti agroalimentari. Ed e' boom per il frico sottovuoto di un'azienda friulana presente nell'offerta di Eataly: ha passato la selezione tra una centinaia di prodotti e vinto una commessa in una catena della grande distriibuzione che vendera' il piu' carnico dei prodotti in 3.500 supermercati. (AGI)


Ts1/Bru