Premio 'Giovani Comunicatori', ultime due settimane per iscriversi

Premio 'Giovani Comunicatori', ultime due settimane per iscriversi
agol 

Roma – C’è tempo fino al 31 maggio per partecipare attraverso il sito www.premioagol.it  alla seconda edizione del premio “Giovani comunicatori” realizzato da Agol – Associazione Giovani Opinion Leader, un’associazione di giovani professionisti nata a marzo 2014 con l’obiettivo di favorire il rinnovamento della leadership manageriale del nostro Paese attraverso il dialogo intergenerazionale. A due settimane dall’avvio del premio sono state oltre 200 le domande già presentate.

L’ iniziativa conta sul sostegno di grandi aziende come Coca Cola e TIM, il patrocinio di Agenzia Nazionale per i Giovani, Ferpi – Federazione Relazioni Pubbliche Italia, Manager Italia, la media partnership di AGI e Rai. Il premio può inoltre contare sul contributo di importanti partner quali: Lottomatica, Pirelli, ACEA, Gruppo Industriale Maccaferri, Edison, Poste Italiane, Confagricoltura, Hard Candy Fitness, Edelman.

I partecipanti che si registreranno sul sito scegliendo una delle 5 categorie: Advertising, Eventi, Digital PR, Comunicazione Istituzionale, Lobbying e Corporate Communication, e una delle 2 fasce di partecipanti (“Studenti” dedicata ai laureandi e “Giovani professionisti” per i giovani professionisti under 35 del marketing e della comunicazione) riceveranno a partire dal 1 giugno le tracce (o brief) che dovranno interpretare in maniera innovativa per superare la valutazione del comitato scientifico e vincere i premi messi in palio: master e stage presso aziende e università partner per la categoria studenti e, per i giovani professionisti la possibilità di vedere realizzati i propri progetti (in toto o in parte) dalle aziende partner oltre ad un premio in denaro.

Il progetto sarà poi vagliato dal comitato scientifico, formato da professionisti delle aziende partner che valuteranno non solo la creatività e la rispondenza al bando ma anche e soprattutto la concreta fattibilità dell’elaborato. I vincitori saranno infatti chiamati a realizzare concretamente il loro piano nelle aziende che supportano il contest; un’occasione ghiotta per entrare nel mondo del lavoro interfacciandosi con importanti protagonisti del settore. (AGI)