Usa-Cuba: da ambasciate a embargo, le tappe del disgelo

(AGI) - Roma, 1 lug. - Dalla riapertura delle rispettiveambasciate, alla rimozione dell'embargo, imposto da Washingtonnel 1962, ecco le principali tappe del disgelo tra Stati Unitie Cuba. - L'ANNUNCIO DI OBAMA E CASTRO: il 17 dicembre scorso, BarackObama e Raul Castro annunciano la ripresa delle relazionidiplomatiche tra Usa e Cuba.- CUBA VIA DALLA LISTA NERA: il 29 maggio gli Stati Uniticancellano L'Avana dalla lista nera degli Stati sponsor delterrorismo, in cui era stata inserita nel 1982.- RIAPERTURA DELLE AMBASCIATE: il primo luglio Obama e Castroannunciano la riapertura delle rispettive ambasciate

(AGI) - Roma, 1 lug. - Dalla riapertura delle rispettiveambasciate, alla rimozione dell'embargo, imposto da Washingtonnel 1962, ecco le principali tappe del disgelo tra Stati Unitie Cuba. - L'ANNUNCIO DI OBAMA E CASTRO: il 17 dicembre scorso, BarackObama e Raul Castro annunciano la ripresa delle relazionidiplomatiche tra Usa e Cuba.- CUBA VIA DALLA LISTA NERA: il 29 maggio gli Stati Uniticancellano L'Avana dalla lista nera degli Stati sponsor delterrorismo, in cui era stata inserita nel 1982.- RIAPERTURA DELLE AMBASCIATE: il primo luglio Obama e Castroannunciano la riapertura delle rispettive ambasciate entro ilmese di luglio. Si tratta di un passo fondamentale nellaripresa delle relazioni diplomatiche. - RIMOZIONE DELL'EMBARGO: e' il principale ostacolo allanormalizzazione delle relazioni. Obama ha piu' voltesollecitato il Congresso a muoversi in questa direzione,trovando l'opposizione di diversi esponenti del Grand OldParty, fra cui John Boehner, speaker della Camera deiRappresentanti, e Marco Rubio, senatore della Florida ecandidato alle presidenziali. Per 'el bloqueo', come vienechiamato a Cuba, Castro ha chiesto un risarcimento per "i dannieconomici e umani", stimando che sia costato all'isola 116miliardi di dollari. .