Ucraina: sistema 'Buk', anti-aerea di Mosca da anni '70

(AGI) - Roma, 13 ott. - Il 'Buk' (in russo 'spiaggia'), secondogli inquirenti olandesi responsabile dell'abbattimento delBoeing MH17 nei cieli dell'est dell'Ucraina nel 2014, e' unsistema di missili terra-aria sviluppato dall'Unione Sovieticae, piu' tardi, dalla Russia. La fabbricazione fu avviata nel 1972 su richiesta delComitato Centrale del Partito Comunista e divenne pienamenteoperativo nel 1980. Il sistema mobile e a medio raggio e' ingrado di sparare un missile da 700 chilogrammi la cui testataesplode in stretta prossimita' dell'obiettivo, distruggendolocon frammenti ad alta velocita'. Il sistema, piu' volteammodernato, e' stato esportato in

(AGI) - Roma, 13 ott. - Il 'Buk' (in russo 'spiaggia'), secondogli inquirenti olandesi responsabile dell'abbattimento delBoeing MH17 nei cieli dell'est dell'Ucraina nel 2014, e' unsistema di missili terra-aria sviluppato dall'Unione Sovieticae, piu' tardi, dalla Russia. La fabbricazione fu avviata nel 1972 su richiesta delComitato Centrale del Partito Comunista e divenne pienamenteoperativo nel 1980. Il sistema mobile e a medio raggio e' ingrado di sparare un missile da 700 chilogrammi la cui testataesplode in stretta prossimita' dell'obiettivo, distruggendolocon frammenti ad alta velocita'. Il sistema, piu' volteammodernato, e' stato esportato in diversi Paesi, inclusi Coreadel Nord e Siria. Secondo l'indagine olandese, a colpire l'aereo malese neicieli dell'Ucraina potrebbe essere stata una testata 9N314Mcaricata su un missile di tipo 9M38 lanciato da un sistemamissilistico Buk. La societa' russa costruttrice, la Almaza-Antey, hatuttavia affermato che il modello 9M38 e' stato prodotto solofino al 1986 e non e' piu' in dotazione all'esercito russo dal2011 mentre sarebbe ancora in uso alle forze ucraine. (AGI).