Turchia: oltre 56 milioni alle urne, come funziona il voto

(AGI) - Istanbul, 6 giu. - La Turchia elegge i propri deputatie decide allo stesso tempo del proprio futuro perche' unavittoria di Recep Tayyip Erdogan spianerebbe la strada versouna forma di presidenzialismo fortemente anelata dal presidentedella Repubblica. Ecco, di seguito, le cifre e il funzionamentodella tornata elettorale turca:OLTRE 56 MILIONI AL VOTOA fronte di una popolazione di 77 milioni di abitanti sonochiamati a votare 56.5 milioni, di cui 53.7 milioni inTurchia, 2,8 all'estero. Questi ultimi hanno votato sabato,mentre i 174.000 seggi delle 81 province del Paese rimarrannoaperti dalle 8

(AGI) - Istanbul, 6 giu. - La Turchia elegge i propri deputatie decide allo stesso tempo del proprio futuro perche' unavittoria di Recep Tayyip Erdogan spianerebbe la strada versouna forma di presidenzialismo fortemente anelata dal presidentedella Repubblica. Ecco, di seguito, le cifre e il funzionamentodella tornata elettorale turca:OLTRE 56 MILIONI AL VOTOA fronte di una popolazione di 77 milioni di abitanti sonochiamati a votare 56.5 milioni, di cui 53.7 milioni inTurchia, 2,8 all'estero. Questi ultimi hanno votato sabato,mentre i 174.000 seggi delle 81 province del Paese rimarrannoaperti dalle 8 alle 17 locali di oggi (+1 su Roma) per unelezione a turno unico che vedra' i 550 seggi assegnati secondoil sistema proporzionale (Hondt).LA DIGA DEL 10%La particolarita' del sistema elettorale turco stanell'altissima percentuale richiesta per superare la soglia disbarramento: e' la cosiddetta "diga", fissata al 10%, ildoppio di quanto richiesto in alcuni Paesi UE. Dei 37 partitiregistrati in Turchia solo 4 riusciranno a piazzare i proprirappresentanti in Parlamento (il sistema e' monocamerale). Tale sistema ha permesso all'AKP di Erdogan nel 2007 diprendere il 62% dei seggi con il 46,5% dei voti. (AGI) Tuy/Bia.