Russia: sauditi cercano Putin, principe bin Salman a Pietroburgo

(AGI) - Mosca, 17 giu. - Il ministro della Difesa saudita, ilprincipe Mohammed bin Salman, sara' al Forum economicointernazionale di San Pietroburgo (Spief, 18-20 giugno), dovepotrebbe avere un bilaterale con il presidente Vladimir Putin.Nonostante le recenti indiscrezioni stampa che vedrebbero isauditi in negoziati per l'acquisto di missili Iskander daMosca, a quanto riferisce il quotidiano Kommersant, la visitaavra' "carattere politico" e mira a sbloccare i rapporti tra idue Paesi, da anni congelati a causa dei contrasti sullaSiria.Secondo il giornale, che cita "fonti diplomatichesaudite" e una fonte al Cremlino, si sta preparando

(AGI) - Mosca, 17 giu. - Il ministro della Difesa saudita, ilprincipe Mohammed bin Salman, sara' al Forum economicointernazionale di San Pietroburgo (Spief, 18-20 giugno), dovepotrebbe avere un bilaterale con il presidente Vladimir Putin.Nonostante le recenti indiscrezioni stampa che vedrebbero isauditi in negoziati per l'acquisto di missili Iskander daMosca, a quanto riferisce il quotidiano Kommersant, la visitaavra' "carattere politico" e mira a sbloccare i rapporti tra idue Paesi, da anni congelati a causa dei contrasti sullaSiria.Secondo il giornale, che cita "fonti diplomatichesaudite" e una fonte al Cremlino, si sta preparando un incontrotra il principe e il leader russo, da tenere a margine delForum. La missione di bin Salman potrebbe diventare uno deimomenti chiave dello Spief, dati gli stretti legami tra Riad eWashington, che - sostiene il quotidiano - ha fatto pressionisui suoi alleati chiave, affinche' sostenessero la politica disanzioni contro Mosca. Si tratterebbe, inoltre, della primavisita di un alto funzionario del Regno saudita dall'ascesa altrono di re Salman bin Abdelaziz al Saud. Come fa notare ilquotidiano russo, e' anche la prima visita di una delegazionegovernativa saudita dopo quattro anni di tensioni causate dalleposizioni opposte dei due Paesi nel conflitto siriano, in cuiMosca ha sostenuto Bashar al-Assad, che invece Riad ha cercatodi rovesciare. Kommersant non esclude che la missione delministro saudita possa essere preludio a una visita in Russiadel sovrano saudita, invitato personalmente da Putin nel corsodi una conversazione telefonica avuta il 20 aprile. Comeriportato dal servizio stampa del Cremlino, in quell'occasione,i due leader hanno ribadito la disponibilita' a "migliorare ilcoordinamento tra Russia e Arabia Saudita nell'agenda regionalee internazionale". Come hanno fatto notare alcuni espertiinterpellati da Kommersant, "anche se rimangono differenze traMosca e Riad su Yemen e Siria, a quanto pare le parti hannoconvenuto di separare la politica dall'economia e riprendere lapiena cooperazioni nel settore economico-commerciale". Nelquadro dello Spief e' previsto un business forum russo-saudita,che ha al centro i temi della cooperazione nel settore delladifesa, della costruzione di infrastrutture, energia e turismo. Una delegazione di militari sauditi ha anche visitatoquesta settimana il forum "Armia-2015" dedicato al settoredella Difesa. La Tass ha riferito che i delegati hanno discussol'acquisto di missili russi Iskander-E. (AGI)