Regionali: la Calabria al voto, in 5 per la presidenza

(AGI) - Catanzaro, 22 nov. - Cinque candidati alla carica dipresidente, quindici liste con 348 candidati per 30 posti inConsiglio regionale. La Calabria torna al voto prima dellascadenza della legislatura. Un voto anticipato di sei mesi perle dimissioni dell'ex governatore Giuseppe Scopelliti,costretto a lasciare la guida della Regione dopo una condanna asei anni di carcere per abuso e falso, reati che sarebberostati commessi quando lo stesso Scopelliti era sindaco diReggio Calabria. In lizza, dunque, ci sono Cono Cantelmi (Movimento 5Stelle), avvocato; Domenico Gattuso (L'Altra Calabria), docenteuniversitario; Mario Oliverio (Centrosinistra), commissario

(AGI) - Catanzaro, 22 nov. - Cinque candidati alla carica dipresidente, quindici liste con 348 candidati per 30 posti inConsiglio regionale. La Calabria torna al voto prima dellascadenza della legislatura. Un voto anticipato di sei mesi perle dimissioni dell'ex governatore Giuseppe Scopelliti,costretto a lasciare la guida della Regione dopo una condanna asei anni di carcere per abuso e falso, reati che sarebberostati commessi quando lo stesso Scopelliti era sindaco diReggio Calabria. In lizza, dunque, ci sono Cono Cantelmi (Movimento 5Stelle), avvocato; Domenico Gattuso (L'Altra Calabria), docenteuniversitario; Mario Oliverio (Centrosinistra), commissariouscente della Provincia di Cosenza; Wanda Ferro (Centrodestra),commissario uscente della Provincia di Catanzaro; Nico D'Ascola(Alternativa popolare calabrese), avvocato e senatore dell'Ncd.Cantelmi e Gattuso sono sostenuti da una lista ciascuno; due leliste per D'Ascola (Ncd e Udc); tre per Ferro (Forza Italia,Casa delle liberta' e Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale),otto per Oliverio (Pd, Centro democratico, Autonomia e diritti,Calabria in rete, Cdu, Oliverio Presidente, La Sinistra,Democratici e progressisti). I seggi saranno aperti, in 2.409sezioni, domani dalle 7 alle 23, in 409 Comuni con ilcoinvolgimento di 1.897.729 elettori aventi diritto. Leelezioni saranno regolate dalla nuova legge elettorale,approvata lo scorso mese di settembre dal Consiglio regionale.Tra le novita' introdotte, la riduzione dei consiglieri da 50 a30, la riduzione dei collegi da cinque a tre con l'accorpamentodell'area centrale di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, lacancellazione della possibilita' di esprimere il voto disgiuntotra presidente e consigliere. (AGI).