Bonatti, 6.000 tecnici dell'energia in 16 Paesi

Bonatti, 6.000 tecnici dell'energia in 16 Paesi
 bonatti libia energia impianto

Roma - Membro dell'International Pipeline Contractor Association, la holding fondata nel 1946 a Parma dall'ingegner Saul Bonatti si occupa della costruzione di pipelines fin dalla sua costituzione. Oggi Bonatti Spa puo' contare su un significativo record di chilometri di condotte posate in tutto il mondo e offre servizi di ingegneria, costruzione, gestione e manutenzione di impianti per l'industria dell'energia. La storica holding guidata da Paolo Ghirelli (amministratore delegato e azionista) ha oltre 6mila dipendenti (il 40% dei quali lavora in Africa, l'8 in Europa) e commesse in 16 Paesi: dalla Libia al Mozambico passando per Iraq, Cile, Arabia Saudita, Canada, Spagna, Romania e Kazakistan. Circa l'80% del fatturato viene realizzato fuori dai confini nazionali. E' proprio il primo contratto in Libia nel 1979 ad avviare l'attivita' oltremare del gruppo, che oggi nel Paese svolge assistenza e manutenzione alla stazione di compressione che manda gas in Italia. I mesi successivi alla caduta di Gheddafi l'azienda ha dovuto far evacuare il personale, ma nel settembre 2011 e' tornata operativa. (AGI)